Baci di dama

………finalmente è arrivata l’occasione giusta per fare questa ricettina dolce tipica della pasticceria piemontese, ieri era il compleanno della mia terza figlia e per festeggiare mi ha chiesto proprio i baci di dama, la torta l’aveva già portata a scuola, e allora mi sono messa all’opera e per l’occasione importante,( gli anni erano 18!) ho fatto la ricetta di Luca Montersino  per non lasciare spazio a errori , ed in effetti il risultato è stato perfetto!!! Ancora auguroni Cami!!!

baci di dama

Dosi per 40 baci circa

250 grammi di noccciole del piemonte

250 grammi di farina 00

250 grammi di burro morbido

200 grammi di zucchero a velo

1 tuorlo

vaniglia in bacca

sale 1 pizzico

150 grammi di cioccolato fondente

Montare bene il burro con lo zucchero, aggiungere il tuorlo, i semi della bacca di vaniglia ed il sale, aggiungere adesso le farine fino a ottenere un composto omogeneo e compatto, Formare un panetto e metterlo a riposare in frigorifero per qualche ora.

Dopo il riposo formare delle palline grandi poco più di una nocciola (con guscio) il più uguali possibile, l’ideale sarebbe pesarle, mettere poi i biscottini a riposare ancora in frigorifero per almeno 1 ora.

Passare allora i biscottini in forno caldo a 150° per 25/30 minuti, e comunque fino a quando avranno raggiunto un delicato color miele.

Sfornarli e lasciarli raffreddare completamente, in modo da farli indurire bene.

Nel frattempo fare fondere il cioccolato a bagno maria o al microonde, e poi passare alla formazione dei baci di dama, unendo due biscottini alla volta con una abbondante gocccia di cioccolato fuso. Fare riposare e raffreddare bene il cioccolato e servire…………

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”text”]

 

Biscotti, biscotti da the, dolci, Dolci al cioccolato, Pasticceria mignon , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Panzanella Successivo Tortini di riso al cocco e pinoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.