Crea sito

Torta light con mousse alla stracciatella

Una base biscotto senza glutine e una crema soffice e leggera: la torta light con mousse alla stracciatella è un dolce super delizioso. Per questa torta servono pochi ingredienti e un buon sbattitore elettrico (oppure una normalissima frusta da cucina e tanto olio di gomito 😀 ).

Iniziamo dalla base biscotto: ti serve farina di riso, farina di mandorle (sostituibile con amido di mais o mandorle tritate finemente), albume, yogurt e dolcificante. Io ho usato le yummy drops di prozis al gusto vaniglia per dolcificare però va bene anche la stevia, lo zucchero di cocco o altro dolcificante più un aroma a piacere.

Per la mousse invece ti serve un uovo intero, un dolcificante in polvere (ho usato l’eritritolo), degli albumi pastorizzati, della colla di pesce e del cioccolato fondente. Ho preferito usare la colla di pesce perché nelle mousse da quella consistenza ariosa, mentre l’agar agar (gelificante vegetale) rende il composto più compatto. Comunque, se vuoi sostituire la colla di pesce con l’agar, devi usare 3 grammi di agar.

Ecco la ricetta passo passo per preparare questa squisita (e molto ipocalorica) torta light con mousse alla stracciatella.

Torta light con mousse alla stracciatella
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la torta light con mousse alla stracciatella

Per la base biscotto

  • 30 gFarina di riso
  • 20 gFarina di mandorle
  • 150 gAlbumi
  • 40 gYogurt greco 0% di grassi
  • Dolcificante a piacere
  • 4 gLievito per dolci

Per la mousse

  • 1Uovo
  • 50 gAlbumi pastorizzati
  • 110 gYogurt greco 0% di grassi
  • 60 gEritritolo o altro dolcificante in polvere
  • 20 gCioccolato fondente all’85%
  • 6 gColla di pesce
  • Essenza di vaniglia a piacere

Strumenti

  • Stampino diametro 16 cm
  • Sbattitore
  • Frusta

Preparazione torta light con mousse alla stracciatella

  1. Prepara la base: monta l’albume a neve ferma, aggiungi il dolcificante, lo yogurt greco e mescola bene con la frusta.

  2. Setaccia le farine, il lievito per dolci e aggiungi al composto. Amalgama con attenzione, cercando di non smontare il composto.

  3. Fodera uno stampo (diametro 16 cm il mio) con carta da forno, versa l’impasto e inforna nel forno preriscaldato a 180°C. Cuoci il biscotto per 25 – 30 minuti (fai la prova cottura infilando uno stuzzicadenti in mezzo al dolce, se esce pulito e asciutto puoi sfornare). Estrai la torta dallo stampo e lascia che si raffreddi completamente.

  4. Torta light

    Per la mousse: metti in ammollo in acqua fredda i fogli di colla di pesce.
    In una ciotola di vetro o metallo monta l’uovo con 50 g di dolcificante in polvere e l’essenza di vaniglia fino a che ottieni un composto spumoso.

  5. In una pentola porta a bollore circa 1 litro d’acqua. Appoggia la ciotola con l’uovo montato sopra la pentola con acqua e lascia cuocere a bagnomaria, amalgamando con la frusta, fino a che il composto inizia ad addensarsi leggermente (circa 10 minuti). Unisci lo yogurt greco, 10 g di cioccolato fondente tritato, mescola bene e lascia cuocere altri 30 secondi circa.

  6. Strizza bene i fogli di colla di pesce e fai sciogliere a bagnomaria o nel forno a microonde. Aggiungi alla crema di uovo e yogurt, mescola bene e lascia stiepidire.

  7. Monta a neve fermissima i 50 g di albumi pastorizzati, aggiungi 10 g dolcificante in polvere e continua a montare fino a che ottieni un composto lucido e molto denso.

  8. Aggiungi gli albumi montati nella crema di uovo e yogurt (deve essere fredda) e incorpora con movimenti dall’alto verso il basso. Grattugia l’altro quadretto di cioccolato fondente e unisci alla crema.

  9. Fodera lo stampo che hai usato per cuocere la torta con pellicola alimentare e versa la mouse alla stracciatella. Sbatti leggermente lo stampo per far uscire tutta l’aria. Appoggia sopra la mousse la base biscotto e premi leggermente per farla immergere nella mousse. Poni la torta nel frigorifero per almeno 3 ore o meglio per tutta la notte.

  10. Una volta solidificata la mousse, capovolgi lo stampo su un piatto, togli con attenzione la pellicola e decora la torta con cioccolato fondente grattugiato o con una semplice spolverata di cacao amaro.

  11. Torta senza glutine

    L’intera torta (6 fette) ha circa 552 kcal:
    36,6 g carboidrati;
    17 g grassi;
    59,7 g proteine.

    I valori nutrizionali sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi.

Valori nutrizionali

Se usi le mandorle tritate invece della farina di mandorle (la mia è sgrassata), la torta avrà più grassi, mentre se sostituisci la farina di mandorle con amido di mais, la torta avrà più carboidrati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.