Crea sito

Torta di crepe ai frutti di bosco

La ricetta della torta di crepe ai frutti di bosco è una delle mie preferite. Sin dall’infanzia, le crepe erano uno dei dessert preferiti. Mia madre le faceva quasi tutti i fine settimana e ricordo che non aspettavamo mai che finisse di cuocerle tutte: sparivano dal piatto una per una non appena spadellate.
Per questa torta ho fatto delle piccole crepe al cioccolato fondente, che ho poi spalmato con crema di frutti di bosco e yogurt greco. Il risultato? Una torta leggera, fresca e gustosa che si scioglie in bocca.

Come fare le crepes perfette?
Probabilmente almeno una volta hai provato preparare delle crepe senza riuscire (a me è capitato più di una volta). Ebbene, per fare delle crepe perfette, ti serve una buona padella antiaderente o una padella apposita per le crespelle, riscaldata bene, unta con una goccia di olio e poi asciugata con un pezzo di carta da cucina. Altrettanto importante è l’impasto: lascia riposare per almeno 20 minuti prima di iniziare a cuocere le crepe. In questo modo gli ingredienti secchi si gonfieranno, dando all’impasto la giusta consistenza.

In questa ricetta puoi sostituire la farina di avena con farina di riso (per una torta gluten free)
oppure con altro tipo di farina. L’acqua frizzante, che ho aggiunto nella pastella, serve per rendere le crepe “ariose” ma puoi usare qualsiasi tipo di bevanda vegetale senza zucchero o del latte parzialmente scremato.
Per la crema della torta light di crespelle puoi usare sia frutti di bosco freschi sia quelli congelati.

Trovi la crepiera qui (usa il codice RODI10 per avere uno sconto).

Prova anche la Torta light di crespelle e zucca e il Tortino leggero di crepe alla fragola e cacao

Torta di crepe ai frutti di bosco
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti per la Torta di crepe ai frutti di bosco

  • 40 gfarina di avena
  • 50 galbume o 1 uovo
  • 30 mlacqua frizzante
  • 10 gcioccolato fondente al 75%
  • 1 cucchiainoeritritolo (o altro dolcificante)
  • q.b.scorza di limone biologico

Per la crema

  • 150 gfrutti di bosco
  • 10 gamido di mais (maizena)
  • 170 gyogurt greco 0% di grassi
  • dolcificante a piacere
  • q.b.essenza di vaniglia o scorza di limone bio

Strumenti

  • Crepiera
  • Frusta
  • Pentolino
  • Frullatore / Mixer

Preparazione Torta di crepe ai frutti di bosco

  1. Unisci la farina di avena con la scorza di limone e il dolcificante (io eritritolo). Aggiungi l’albume, l’acqua frizzante e mescola bene con la frusta. Sciogli il cioccolato fondente a bagnomaria, aggiungi all’impasto e mescola. Copri la ciotola e lascia riposare la pastella per circa 20 – 30 minuti.

  2. Torta dietetica

    Riscalda bene una padella antiaderente, ungi con poco olio e asciuga con carta da cucina. Mescola la pastella e versa un cucchiaio di impasto e distribuisci in modo uniforme (il diametro della crepe deve essere di circa 13 – 14 cm). Cuoci a fiamma dolce fino a che i bordi della crepe iniziano a staccarsi dalla padella. Gira e continua la cottura per altri 30 secondi.

  3. Una volta pronte tutte le crepe, taglia i bordi irregolari con un coppapasta con il diametro di 13 cm (con questa quantità di pastella ho fatto 7 crepe).

  4. Per la crema: frulla i frutti di bosco, aggiungi il dolcificante e cuoci a fiamma dolce per circa 7 minuti. Sciogli l’amido di mais in mezzo bicchiere d’acqua, aggiungi ai frutti di bosco e cuoci, amalgamando con un cucchiaio, fino a che la crema si addensa. Lascia stiepidire.

  5. Dolce light ai frutti di bosco

    Mescola la crema fredda con 120 g di yogurt (io ho conservato 50 g di yogurt per spalmare la superficie del dolce), l’essenza di vaniglia e mescola bene.

  6. Assembla la torta nello stesso coppapasta che hai usato per dare forma alle crepe: poni una crespella, spalma con un cucchiaio di crema, copri con altra crepe e alterna così fino a che finisci tutte le crepe. Metti la torta nel frigorifero e lascia per minimo un’ora.

  7. Per decorare la torta usa il restante yogurt greco amalgamato con poco dolcificante e una goccia di essenza di vaniglia. Spalma l’intera superficie e i bordi della torta con la crema di yogurt e decora a piacere con fragole, mirtilli, ribes e cocco grattugiato (opzionale).

  8. L’intera torta (diametro 13 cm) ha circa 430 kcal:
    44,5 g carboidrati;
    8 g grassi;
    31,7 g proteine.

    I valori nutrizionali sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.