Crea sito

Pane con farina integrale e cannella

Pane con farina integrale e cannella

Aspetto particolare e fantastico profumo di cannella: ecco il pane con farina integrale e cannella che renderà le tue colazioni perfette. Questo pane, chiamato anche pull-apart bread, viene fatto sovrapponendo dei rettangoli di impasto lievitato, quindi una volta cotto, non serve un coltello per affettare.

L’impasto che ho usato è abbastanza comune: farina integrale di grano tenero macinata a pietra, farina di Manitoba, olio di oliva, uovo e lievito di birra secco. Per dolcificare, io ho usato le yummy drops al gusto sciroppo d’acero (le trovi qui – codice sconto RODI10) però va benissimo qualsiasi altro dolcificante liquido o in polvere (evita soltanto lo xilitolo, in quanto impedisce la lievitazione).

Per il ripieno del pane con farina integrale e cannella ho usato olio di cocco, zucchero integrale di canna (muscovado), cannella in polvere e noce moscata. Puoi sostituire lo zucchero di canna con zucchero di cocco oppure con del miele (i valori nutrizionali del dolce saranno leggermente diversi).

Segnati la ricetta e prova a sfornare questo pane 🙂

Pane con farina integrale e cannella
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 fette
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Pane con farina integrale e cannella

  • 130 gFarina integrale
  • 70 gFarina Manitoba
  • 3 gLievito di birra secco
  • 60 gLatte parzialmente scremato
  • 1Uovo
  • 1 cucchiaioOlio di oliva
  • 2 pizzichiSale
  • Dolcificante a piacere
  • Essenza di vaniglia o vanillina a piacere

Per il ripieno

  • 15 gOlio di cocco
  • 20 gZucchero integrale di canna
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • Una punta di cucchiaino noce moscata

Strumenti

  • Stampo da Plumcake 7 x 18 cm
  • Mattarello
  • Pennello

Preparazione Pane con farina integrale e cannella

  1. In una ciotola capiente unisci le farine con il lievito di birra secco e il sale. Mescola con un cucchiaio.

  2. Riscalda il latte (deve essere tiepido). Sbatti leggermente l’uovo con la forchetta, aggiungi il latte, l’olio di oliva, l’essenza di vaniglia e il dolcificante. Mescola bene.

  3. Versa gli ingredienti liquidi nella ciotola con ingredienti secchi e impasta per una decina di minuti dopodiché forma un panetto (se serve, aggiungi un altro po’ di latte tiepido). L’impasto deve risultare morbido, elastico e non appiccicoso.

  4. Poni il panetto di impasto in una ciotola, copri con pellicola alimentare, avvolgi con un panno e lascia lievitare nel forno spento per circa 2 ore o fino a che raddoppia il volume.

  5. Spolvera la spianatoia con poca farina. Stendi l’impasto formando un rettangolo spesso circa 0,5 cm. Spennella il rettangolo con l’olio di cocco, cospargi con lo zucchero di canna e spolverizza con la cannella e la noce moscata.

  6. Preparazione del pull apart bread

    Con una rotella taglia pasta o con il coltello dividi il rettangolo in piccoli rettangoli (calcola le dimensioni in base all’altezza dello stampo che userai per cuocere il pane). Sovrapponi 4 – 5 rettangoli e trasferisci nello stampo. Procedi cosi con tutti i rettangoli, fino a riempire lo stampo.

  7. Fai lievitare il pane per altri 30 – 40 minuti, spennella con poco latte, spolverizza con cannella (opzionale) e inforna nel forno preriscaldato a 170°C per circa 40 – 45 minuti (io ho messo un vaso con acqua nel forno). Se vedi che il pane inizia a scurirsi troppo, copri con un foglio di stagnola.

  8. Pull-apart bread

    Una porzione di pane (6 in totale) ha circa 180 kcal:
    25, 6 g carboidrati;
    5,3 g grassi;
    6,2 g proteine.

    I valori nutrizionali sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.