Crea sito

Crostatina light al mojito con fragole

Se dico fragole, lime e menta, cosa ti viene in mente? Ebbene si, questa crostatina light al mojito è ispirata al famoso cocktail cubano, il mojito, ed è un’ottima idea per un dolcetto da gustare a San Valentino. Nella mia crostatina ho sostituito lo zucchero di canna (presente nel cocktail) con della stevia e il rum bianco con aroma al rum (se però vuoi un dolcetto più “piccante” allora aggiungi qualche goccia di rum).

Per il guscio ho usato semplici fiocchi di avena frullati, formaggio fresco magro e olio di cocco (va bene anche l’olio di oliva oppure puoi usare delle mandorle o delle noci frullate). Ho aromatizzato sia l’impasto del guscio, sia la crema con scorza grattugiata di lime biologico (nella crema ho aggiunto anche del succo di lime).

Per la crema ho usato la bevanda vegetale di avena (latte di avena senza zucchero), però va bene qualsiasi altra bevanda vegetale o anche del latte parzialmente scremato.

Prova questa ricetta anche con altra frutta fresca (lamponi, mirtilli, ribes). Ecco la ricetta.

Crostatina light al mojito
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Crostatina light al mojito

Per il guscio

  • 50 gFiocchi di avena
  • 10 gOlio di cocco o di oliva
  • 50 gFormaggio fresco magro quark o skyr
  • 1 cucchiaioStevia o altro dolcificante
  • Una punta di cucchiaino lievito per dolci
  • Scorza di lime biologico

Per la crema

  • 100 gBevanda vegetale di avena o latte p.s.
  • 1Uovo
  • 5 gAmido di mais (maizena)
  • Succo di un lime
  • Scorza di un lime biologico
  • 2 cucchiaiStevia o altro dolcificante
  • 5 foglieMenta
  • 3Fragole
  • 3 gocceAroma al rum (opzionale)

Strumenti

  • Stampino diametro 12 cm
  • Frullatore / Mixer
  • Frusta

Preparazione Crostatina light al mojito

  1. Per il guscio: frulla i fiocchi d’avena sino a ottenere una farina molto grossolana. Aggiungi la stevia, l’olio di cocco, la scorza di lime, il lievito per dolci, il formaggio magro e impasta fino a ottenere un panetto compatto e omogeneo. Avvolgi con pellicola alimentare e lascia riposare nel frigorifero per 20 minuti.

  2. Ungi uno stampo con pochissimo olio (diametro 12 cm il mio). Stendi l’impasto direttamente nello stampo, con le mani, dando la tipica forma di guscio (cerca di distribuire in modo uniforme).

  3. Cuoci nel forno preriscaldato a 180°C per circa 15 – 20 minuti o comunque finché il guscio diventa leggermente dorato. Sforna, lascia intiepidire per 10 minuti dopodiché togli il guscio dallo stampo e lascia che si raffreddi completamente.

  4. Per la crema: porta a bollore la bevanda di avena con la scorza di lime e le foglie di menta. Lascia stiepidire.

  5. Monta leggermente l’uovo con la stevia fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungi l’amido setacciato e mescola bene. Versa la bevanda di avena aromatizzata con menta e lime e cuoci a fiamma dolce, mescolando con la frusta, finché la crema si addensa. Copri con pellicola alimentare a contatto e lascia che si raffreddi.

  6. Una volta fredda, aggiungi nella crema il succo di lime e l’aroma al rum.

  7. Lava e taglia a fettine sottili le fragole. Disponi una parte di fettine di fragola sul fondo del guscio e versa sopra la crema.

  8. Spicchio di crostata

    Decora la crostatina con fettine di fragola, foglie di menta, scorza grattugiata di lime e spolvera con farina di cocco (opzionale) o con poco zucchero a velo. Poni la crostatina nel frigorifero per almeno un’ora o meglio per tutta la notte.

  9. L’intera crostata (due porzioni) ha circa 463 calorie:
    52,2 g carboidrati;
    19,7 g grassi;
    20 g proteine.

    I valori nutrizionali sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.