Torta Caprese ricetta originale

La Torta Caprese: ah, che delizia!!!

Mi lega a Capri un qualcosa di speciale: non si tratta di un legame ad un territorio, né ad un viaggio, ma di un tenero affetto che mi fa sentire vicina a quei posti, perché lì si trovano delle persone a me molto care!

Quando si parla di Napoli, Penisola Sorrentina e dintorni sappiate che in me si accede sempre un dolce ricordo fatto di amicizie, sorrisi, affetti, accoglienza, calore familiare e ospitalità! 

Ed ecco perché, dopo diversi viaggi in quella terra, ho deciso di realizzare un Dolce che credo sia uno dei più buoni di quel territorio: la Torta Caprese di Sal De Riso (http://www.salderiso.it/), uno dei maestri pasticceri più famosi in Italia, originario di Salerno!!! 🙂

Ma rispetto alla sua versione originale ho usato soltanto le mandorle, senza aggiungere le nocciole! 😉

Una torta che profuma di mandorle e di cioccolato, morbida e umida dentro, nata da un errore di un pasticcere che dimenticò di usare la farina, la Torta Caprese ha conquistato il mio cuore e adesso anche quello dei miei amici e colleghi!!

Perché si, devo dirvelo: io amo condividere ogni mio Dolce Capriccio con gli altri! 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Ingredienti (per le guarnizioni):

  • q.b. Zucchero a velo

Ingredienti (per la torta):

  • 170 g Cioccolato fondente
  • 170 g Mandorle pelate
  • 170 g Zucchero a velo
  • 170 g Burro
  • 25 g Fecola di patate
  • 14 g Cacao amaro in polvere
  • 148 g Albumi
  • 85 g Tuorli
  • 4 g lievito per dolci
  • 1 pizzico Sale
  • 1 aroma di vaniglia

Preparazione

  1. 1. Per prima cosa unite in una ciotola il burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero e l’aroma di vaniglia. Frullate il composto con le fruste elettriche fino ad ottenere una consistenza uniforme e compatta.

  2. 2. Aggiungete dopo i tuorli, 1 pizzico di sale e continuate a frullare per altri 6 minuti fino ad un composto spumoso.

  3. 3. Grattugiate il cioccolato (io ho usato un robot da cucina) e riducete in polvere le mandorle con un frullatore oppure utilizzando un battitore manuale.

    4. In un’ altra ciotola mescolate la fecola setacciata con il cioccolato tritato, le mandorle in polvere, il cacao e il lievito.

    5. Montate gli albumi (che avete pesato) fino ad un composto spumoso che scrive e aggiungete man mano 3/4 di secchi e 1/3 di albumi.

  4. 6. Mescolate così il composto dal basso verso l’alto prima con un cucchiaio e dopo con le fruste elettriche fino ad amalgamarlo e infine rivestite con carta da forno una teglia dal diametro di 22 cm.

    7. Versate il composto nella tortiera e infornate a 170°c, in forno ventilato, preriscaldato per 45 minuti circa.

  5. 8. Fate raffreddare la vostra torta e spolverate con dello zucchero a velo!!

    Ps: Io mi sono divertita con delle formine per biscotti: le ho posizionate sulla torta, ho dato una spolverata di zucchero e voilà un tocco di creatività!!!! 😉

  6. E dulcis in fundo vi lascio qualche Dolce scatto! 🙂

    (C’era una bella luce in cucina e mi sono divertita a catturarla!) 😀

Note

Dolci Tradizionali

Informazioni su Floriana

Il Diario dei Capricci di Flo nasce dall'idea di condividere con "vecchi" e nuovi amici la passione per la cucina e in particolare per i dolci! Una passione nata da circa nove anni, durante gli anni del liceo, la mia vita si alterna tra libri universitari e fornelli! Basta un solo click per entrare nel mio piccolo mondo di divertimento: già, perché la "mia cucina" non è un luogo di lavoro. La passione per i dolci e per la cucina,la creatività mi hanno spinto a creare questo piccolo diario in cui posso condividere "i miei Capricci" e strapparvi di tanto in tanto un sorriso, darvi un'idea, condividere insieme un pensiero e regalarvi sempre un "dolce" capriccio!!!! Io sono pronta e voi?

Precedente Crostatine pere e cioccolato con crema all'arancia Successivo Brownies proteici cioccolato e noci