Strudel di mele con pasta sfoglia pronta

Lo scorso venerdì mi sono svegliata con una forte nostalgia del Trentino!

Durante quei giorni trascorsi lì a Bolzano ho apprezzato tantissimo la bellezza quasi incontaminata del paesaggio trentino con lunghi corsi d’acqua, aria frizzantina e paesaggi verdeggianti, ancora per poco, visto che di inverno si tingono sempre di bianco!!! 🙂

Così avendo con me nel frigorifero un rotolo di pasta sfoglia Stuffer e delle mele in dispensa ho deciso di preparare un caldo, dolce e profumato Strudel di mele!! 🙂

Inutile dirvi che un boccone tira l’altro!!! E poi che profumino che emana in cucina!!!! Figuratevi che l’indomani mattina ne ho preparato un secondo per i miei che andavano a cena da amici! 😀

Con un dolce così, tipico di Trento e molto diffuso anche in Austria, lo Strudel di mele vi porterà lì nel profondo Nord, davanti ad un caldo camino, con una tazza di tè fumante, sotto un plaid avvolgente e dinnanzi un bianco paesaggio innevato oltre la finestra!! 

Volete provarlo anche voi?? Mandatemi un dolce scatto su https://www.facebook.com/diariodeicapriccidiflo/! 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ingredienti (per la base):

  • rotolo di pasta sfoglia Stuffer 1

Ingredienti (per il ripieno):

  • Mele gialle 200 g
  • Pinoli 50 g
  • Uvetta 30 g
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Burro 50 g
  • Zucchero 60 g
  • Pangrattato 3 cucchiai

Ingredienti (per la guarnizione):

  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. 1. Come primo step ammollate l’uvetta per 20 minuti in acqua fredda.

    2. Tagliate poi a cubetti le mele, dopo averle sbucciate e torsolate.

  2. 3. Mettete le mele tagliate con il burro e lo zucchero in una padella e fate saltare il tutto per pochi minuti (circa 10 min) a fiamma dolce.

  3. 4. Non appena le mele si saranno ammorbidite unite i pinoli e l’uvetta ammollata.

     

  4. 5. Rivestite una teglia con carta da forno, stendete poi la sfoglia, cospargetela di pan grattato (io ho usato il cacao come alternativa), versate il ripieno di mele per tutta la superficie e 1 cucchiaino di cannella.

    6. Iniziate ad arrotolare la pasta sfoglia da un lato come in foto e poi richiudetela per bene con l’estremità opposta. Sigillate i bordi con l’aiuto di una forchetta, picchiettandoli.

  5. 7. Fate delle incisioni in superficie con un coltello e infornate in forno preriscaldato, ventilato a 180 °C per 25/30 minuti circa fino a doratura.

  6. E dulcis in fundo vi lascio qualche dolce scatto!! <3

TRUCCHI DEL MESTIERE

  1. per la pasta sfoglia con 1 rotolo da 770 g otterrete due Strudel, ma ricordate di raddoppiare le dosi per il ripieno;
  2. potete conservare lo Strudel in un contenitore chiuso ermeticamente o avvolto con carta di alluminio per 1-2 giorni.
Crea con Stuffer, Idee per la colazione

Informazioni su Floriana

Il Diario dei Capricci di Flo nasce dall'idea di condividere con "vecchi" e nuovi amici la passione per la cucina e in particolare per i dolci! Una passione nata da circa nove anni, durante gli anni del liceo, la mia vita si alterna tra libri universitari e fornelli! Basta un solo click per entrare nel mio piccolo mondo di divertimento: già, perché la "mia cucina" non è un luogo di lavoro. La passione per i dolci e per la cucina,la creatività mi hanno spinto a creare questo piccolo diario in cui posso condividere "i miei Capricci" e strapparvi di tanto in tanto un sorriso, darvi un'idea, condividere insieme un pensiero e regalarvi sempre un "dolce" capriccio!!!! Io sono pronta e voi?

Precedente Ricetta Cappellini con cuore di zucca Successivo Ricetta Torta Kinder Pinguì