Ricetta originale Gelo di melone

L’estate è già arrivata e con sé ha portato lunghe giornate di sole, serate dal cielo stellato, notti insonni con i piedi penzolanti dal letto per il troppo caldo, la salsedine del mare nell’aria, gioia di grandi e piccini, ma non solo! 😀

L’estate porta con sè anche tanta voglia di cibo fresco, di frutta di stagione e di dolci senza forno! E cosa c’è di meglio di una ricetta originale siciliana per festeggiare l’inizio di questa nuova stagione?

A Palermo si è soliti prepararla verso metà luglio, durante il festino di Santa Rosalia, ma io non potevo ancora aspettare! 😀

Ecco a voi la ricetta originale del Gelo di Melone!! Eh si, un dolce al cucchiaio che da buona siciliana non poteva mancare di certo nel mio blog!

Ma questa volta si tratta proprio di una ricetta autentica, che un vecchio maestro pasticcere mi ha regalato durante un periodo di apprendimento che ho trascorso nel suo laboratorio! 🙂

Che profumo, che dolcezza, i miei occhi erano a cuoricino quando lo osservavo impastare con forza di braccia e maestria di mani!!!

Così oggi pomeriggio ho deciso di mettermi all’opera e di realizzare questo dolce che è una squisitezza da assaporare durante le vostre serate estive!!

Pochi ingredienti, senza forno e poco difficoltoso da preparare! 😉 

Sfida il caldo, ma con gusto!!!! Provalo anche tu! 😉

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni per 8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Ingredienti (per gelo di melone):

  • Succo di anguria 1 l
  • Zucchero 350 g
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Amido di mais (maizena) 100-120 g

Ingredienti (per le guarnizioni):

  • Gocce di cioccolato q.b.
  • Granella di pistacchi q.b.

Preparazione

  1. 1.Per prima cosa tagliate le fette di anguria a tocchetti e privatele dei semi e della buccia.

  2. 2. Frullate i tocchetti di anguria per ottenere il succo e setacciate l’amido con lo zucchero.

  3. 3. Fate cuocere a fiamma dolce in un tegame il succo di anguria con 3/4 di zucchero, mentre aggiungete il restante 1/4 di zucchero all’amido.

  4. 4. Quando il succo con lo zucchero arriva ad ebollizione aggiungete l’amido con il restante zucchero e 1 cucchiaino di cannella in polvere. Mescolate con un cucchiaio per circa 1 minuto e non appena comincerà ad addensarsi togliete il tegame dal fuoco.

    5. Se il gelo dovesse presentare grumi, potete setacciarlo con un passa pomodoro manuale.

    6. Rivestite con pellicola trasparente un contenitore di alluminio, usa e getta, oppure utilizzate dei bicchieri e versate il gelo.

    7. Livellate la superficie con un cucchiaio, ricopritela con pellicola o carta di alluminio e fate riposare in frigo per circa 2 h, il tempo necessario che acquisti la consistenza di un budino.

  5. 8. Al momento di servirlo, guarnitelo con gocce di cioccolato e granella di pistacchi a piacere.

    E dulcis in fundo vi lascio qualche dolce scatto fatto nel mio terrazzo durante il tramonto! 🙂 Che relax!

TRUCCHI DEL MESTIERE

  1. se l’anguria dovesse risultare troppo piena di semi, dopo averla frullata potete filtrare il succo con un colino;
  2. se il gelo dovesse risultare di un rosso pallido, allora potete colorarlo con una goccia di colorante alimentare rosso;
  3. potete conservare il gelo in frigo per qualche giorno.

Dolci siciliani, Ricette estive

Informazioni su Floriana

Il Diario dei Capricci di Flo nasce dall'idea di condividere con "vecchi" e nuovi amici la passione per la cucina e in particolare per i dolci! Una passione nata da circa nove anni, durante gli anni del liceo, la mia vita si alterna tra libri universitari e fornelli! Basta un solo click per entrare nel mio piccolo mondo di divertimento: già, perché la "mia cucina" non è un luogo di lavoro. La passione per i dolci e per la cucina,la creatività mi hanno spinto a creare questo piccolo diario in cui posso condividere "i miei Capricci" e strapparvi di tanto in tanto un sorriso, darvi un'idea, condividere insieme un pensiero e regalarvi sempre un "dolce" capriccio!!!! Io sono pronta e voi?

Precedente Centrifugato di anguria e cantalupo Successivo Cheesecake al cioccolato-senza cottura