Ricetta della Baklava greca

E se atterrassi in Grecia? Tra le tante prelibatezze troveresti lei: la Baklava greca!!!

Un tipico dolce greco e turco preparato con pasta fillo e frutta secca che ti farà sognare ad ogni singolo morso!! 😀

C’è da dire che io amo la pasta fillo!!! Quando vado a mangiare cinese potrei anche divorare piatti e interi piatti di involtini primavera! Perché si, io amo tutto quello che è croccante, sfogliato e gustoso!!!

Così, qualche giorno fa, una volta tornata da Milano, trovandomi due confezioni di pasta fillo in frigo, ho deciso di preparare un dolce, un po’ diverso dai miei soliti Dolci Capricci, più semplice e sopratutto straniero!

E devo dire che sono rimasta abbastanza soddisfatta e contenta!!! 😀

Perché d’altronde in cucina provare ricette di altri luoghi è sempre un buon motivo per crescere, per scoprire nuovi sapori e per ampliare le proprie conoscenze culinarie! 😉

Unica differenza rispetto alla Baklava greca classica?

Be’, lo spessore!!! La mia Baklava si presenta più sottile,visto che ho utilizzato una teglia di medie dimensioni, ma se voi volete uno spessore più simile a quello della ricetta tradizionale, con le stesse mie dosi, utilizzate una teglia di dimensioni più piccole oppure raddoppiate semplicemente le dosi e usate una teglia delle mie stesse dimensioni! 😉

Per la ricetta mi sono attenuta ad una ricetta che ho trovato nelle riviste di Esselunga apportando poi alcune modifiche! 🙂

E allora se siete curiosi anche voi di provare sapori nuovi, provate la Ricetta della mia Baklava greca!

E se volete provare altre ricette con Stuffer, basta un solo click su:https://blog.giallozafferano.it/diariodeicapriccidiflo/category/crea-con-stuffer/

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    6 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Ingredienti: ( per la baklava greca):

  • Granella di nocciole 300 g
  • Pasta fillo (2 confezioni Stuffer da 120 g c.d) 240 g
  • Burro 200 g
  • Farina di pistacchi 150 g
  • Zucchero 150 g
  • Miele 150 g

Preparazione

  1. 1. Per prima cosa prendete la pasta fillo Stuffer (trovate 2 fogli di pasta per ciascuna confezione) e formate 5 strati di pasta fillo in una teglia di circa 30×20 cm.

  2. 2. Fate sciogliere così il burro con il miele e lo zucchero in un pentolino a fiamma dolce.

  3. 3. Continuate, aggiungendo ai fogli di pasta fillo, uno strato di granella di nocciole, la farina di pistacchi e lo sciroppo di burro, miele e zucchero.

  4. 4. Con l’altra confezione di pasta fillo create altri 4 strati e un altro strato di farina di pistacchio e granella di nocciole.

  5. 5. Aggiungete poi lo sciroppo di burro, miele e zucchero e infine chiudete la Baklava con uno strato di pasta fillo.

  6. 6. Terminate così con un altro strato di pistacchi e di granella di nocciole.

  7. 7. Cuocete il dolce in forno ventilato, preriscaldato, a 170 °C per circa 25 minuti nella parte centrale del forno.

  8. 8. Dopo 25 minuti, se gli strati interni dovessero risultare ancora poco cotti, posizionate la Baklava nella parte inferiore del forno.

    E dulcis in fundo vi lascio qualche dolce scatto!

TRUCCHI DEL MESTIERE:

  • potete conservare la Baklava in un contenitore chiuso ermeticamente in frigo per 2-3 giorni massimo;
  • se non vi va di mangiarla fredda la Baklava si può riscaldare benissimo sia al microonde per meno di 1 minuto, che in padella.

Crea con Stuffer

Informazioni su Floriana

Il Diario dei Capricci di Flo nasce dall'idea di condividere con "vecchi" e nuovi amici la passione per la cucina e in particolare per i dolci! Una passione nata da circa nove anni, durante gli anni del liceo, la mia vita si alterna tra libri universitari e fornelli! Basta un solo click per entrare nel mio piccolo mondo di divertimento: già, perché la "mia cucina" non è un luogo di lavoro. La passione per i dolci e per la cucina,la creatività mi hanno spinto a creare questo piccolo diario in cui posso condividere "i miei Capricci" e strapparvi di tanto in tanto un sorriso, darvi un'idea, condividere insieme un pensiero e regalarvi sempre un "dolce" capriccio!!!! Io sono pronta e voi?

Precedente Ricetta Rotolo di pizza con salmone e mozzarella Successivo Ricetta Crostatine con crema yogurt e pesche