Ricetta Crema pasticcera

Ricetta Crema pasticcera

La regina delle creme italiane è lei la Crema pasticcera!!!

Ideale per qualsiasi tipologia di farcitura per torte, Pan di Spagna, crostate o semifreddi, la Ricetta Crema pasticcera per eccellenza è quella del maestro Iginio Massari!!!

Da quando l’ho provata, non utilizzo più altre ricette!!

Finalmente, ogni volta che la preparo, ottengo sempre una crema lucida, senza grumi, ricca di vaniglia, gelatinosa ma al punto giusto da non perdere di struttura, grazie all’utilizzo dell’amido di mais o di riso in sostituzione della farina!

Carica di vaniglia, con un procedimento a regola d’arte, la ricetta Crema Pasticcera di Iginio Massari vi soddisferà sicuramente!!! 😉

Vi lascio qui la ricetta! 🙂

INGREDIENTI:

  • 500 ml di latte
  • 200 gr di tuorli ( circa 3-4 tuorli)
  • 50 gr di amido di mais
  • 150 gr di zucchero
  • ½ scorza di limone
  • 1/2 baccello di vaniglia

PROCEDIMENTO:

1. portate ad ebollizione il latte con i semi del baccello di vaniglia e grattugiate la scorza di un limone.

img_8196 _dsc7292

2. In una ciotola a parte mescolate con una frusta a mano lo zucchero con i tuorli e con l’amido di mais. Una volta che il latte avrà bollito versatelo nella ciotola e continuate a mescolare con la frusta a mano fino a togliere tutti i grumi.

img_8199 img_8204

3. Mescolate la massa per uniformarla e aggiungete la parte restante di latte. Rimettete tutto nella pentola, continuate a mescolare e in pochi minuti la crema è pronta.

img_8208

4. Non appena pronta deve raffreddare a -50 °C rispetto alla temperatura di cottura, per farla diventare lucida e non granulosa.

5. Mescolate ancora con un poco di energia fin quando la crema non diventa lucida e tiepida.

6. Copritela con una pellicola per evitare che si formi in superficie la patinatura e conservatela in frigo.

TRUCCHI DEL MESTIERE:

  1. la cottura per la crema pasticcera deve essere a fiamma viva;
  2. le uova cominciano a coagulare alla temperatura di 52 °C e terminano la loro coagulazione a 67 °C, non bisogna quindi andare oltre per non fare sentire la crema di uovo fresco;
  3. più tuorli ci sono e più la crema cuoce velocemente e a temperature più basse;
  4. la crema deve essere sempre lucidissima.

 

 

 

Precedente Ricetta Arancine al cioccolato Successivo Mini Fluffose all'arancia e fragole