Ricetta Bavarese alla vaniglia

Ricetta Bavarese alla vaniglia

Ispirandosi alla crema bavarese, originaria della Baviera, i pasticceri francesi diedero vita ad un capolavoro dolciario: la Bavarese!

Uno di quei dolci che non avevo provato fino ad ora, ma che sempre mi ha affascinata e incantata!!!

Ho resistito tanto nel prepararla, temevo non riuscissi in questa grande impresa; eppure, nonostante qualche piccola imperfezione è venuto fuori un buon risultato!!! 🙂

Elegante alla vista, fresca al palato, sublime di sapore, la Bavarese alla vaniglia si presta perfettamente come dessert da offrire ai vostri amici, parenti o ospiti dopo una meravigliosa cena insieme! 😉

E sopratutto adesso, con l’arrivo della bella stagione, è ancora  più piacevole degustarla a fine serata! Ma in tutta sincerità, l’ho gradita volentieri anche a colazione!!!

Si parte sempre da una base composta da crema inglese, ma l’aroma e la preparazione variano a seconda delle stagioni! Potete preparala con della frutta, con cioccolato o caffè, alla vaniglia o alla cannella, in qualunque modo risulterà sempre un’eccellente dessert!

Io l’ho preparata alla vaniglia, aroma che amo così tanto e guarnita a piacere con qualche frutto di bosco!! E devo dire che il contrasto tra il dolce della vaniglia e l’amaro dei frutti di bosco non era male! 😉

Se anche voi volete stupire i vostri ospiti cari, preparate questa delizia! Non ve ne pentirete e farete felice i cuori di tutti!

A casa mia c’è stato chi ha fatto anche il “tris”! 😀

INGREDIENTI:

  • 5 tuorli a temperatura ambiente
  • 250 ml di latte intero
  • 400 ml di panna fresca naturale
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 12 gr di gelatina in fogli o colla di pesce

GUARNIZIONI:

  • frutti di bosco q.b

STRUMENTI DA CUCINA:

  • tortiera apribile dal diametro di 25 cm oppure anche da 23 cm se volete una Bavarese dallo spessore maggiore;
  • termometro da cucina.

PROCEDIMENTO:

1. mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda e montate la panna con le fruste e in un contenitore abbastanza freddo. Conservate la panna in frigo fino al suo utilizzo.

2. In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero semolato utilizzando le fruste elettriche fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

3. In una casseruola portate il latte ad ebollizione insieme alla bacca di vaniglia incisa a metà.

4. Filtrate il latte e versatelo a filo sul composto di tuorli, mescolando continuamente con una frusta.

5. Trasferite il composto in una casseruola e cuocetelo a fiamma dolce, portandolo alla temperatura di 82 °C, mescolando continuamente con le fruste.

6. Quando sarà pronto unite, fuori dal fuoco, la gelatina ben strizzata e girate per farla sciogliere completamente.

7. Trasferite la crema all’interno di una ciotola capiente e fatela raffreddare a bagnomaria. Unite la panna montata in più riprese, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare.

 

8. Quando il composto sarà ben amalgamato, trasferitelo all’interno di uno stampo inumidito. Ponete la Bavarese in frigo a rassodare per almeno 5 ore.

9. Al momento di mangiarla togliete l’anello oppure, se avete utilizzato una normale teglia, potete immergere lo stampo velocemente in acqua bollente prima di capovolgere la Bavarese su un piatto.

10. Guarnite con i frutti di bosco oppure servitela al naturale.

 

TRUCCHI DEL MESTIERE:

  1. La bavarese si conserva in frigo per 1-2 giorni al massimo, meglio se coperta con pellicola trasparente.

E adesso vi lascio qualche dolce scatto di questo dessert meraviglioso! 🙂

 

 

 

 

Precedente Baby shower cake Successivo Ricetta Torta alle nespole