Plumcake allo yogurt con panna e frutta

Conoscete già la ricetta della “Torta di Bosco” presente nel mio libro??? 🙂

Bene, il Plumcake allo yogurt con panna e frutta nasce proprio dal desiderio di preparare un Dolce Capriccio autunnale, in cui poter ritrovare la morbidezza della Torta di Bosco e la bontà dello yogurt banana e mela Stuffer!!!

Da quanto tempo non mangiavo un dolce così!!

E in tutta sincerità, devo dire che il risultato è stato ottimale!! 😀

Un plumcake così gustoso, così ben lievitato ma allo stesso tempo leggero al palato che credo sia difficile resistergli!!

 Ragazzi ve lo consiglio sia a colazione che a merenda, magari anche con un bel strato di Nutella spalmata, ma potete degustarlo quando, dove e con chi volete!!! 😉

La sua consistenza vi ricorderà tantissimo la classica Torta Margherita dal profumo di frutta!!!! 

E chi non la ama?!

Vuoi provare la ricetta?

Manda un Dolce scatto a: https://www.instagram.com/diariodeicapriccidiflo/!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 15 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

Ingredienti ( per il plumcake):

  • 250 g Farina 00
  • 125 g Fecola di patate
  • 1 vasetto yogurt mela e banana (Stuffer)
  • 250 g Zucchero
  • 3 Uova (a temperatura ambiente)
  • 125 g Olio di semi
  • 1 bustina Lievito chimico in polvere
  • 1 pizzico Sale

Ingredienti (per le guarnzioni):

  • 150 ml Panna naturale
  • 75 g Zucchero
  • 1/2 Meliloto (o frutta a piacere)
  • q.b. Frutti di bosco (o altra frutta a piacere)
  • 1 vasetto di yogurt mela e banane (Stuffer)

Preparazione

  1. 1. Per prima cosa montate con delle fruste elettriche le uova insieme allo zucchero e 1 pizzico di sale fino ad un composto spumoso, che scrive e duplicato di volume.

  2. 2. Aggiungete poi la farina setacciata, la fecola e mescolate con un cucchiaio dal basso verso l’alto per evitare che le uova si smontino.

  3. 3. Unite poi l’olio a filo, continuate a mescolare con le fruste elettriche per altri 2 minuti. Aggiungete poi 1 vasetto di yogurt e con un cucchiaio amalgamate il composto sempre dal basso verso l’alto.

  4. 4. Aggiungete poi 1 bustina di lievito e continuate a mescolare il composto con le fruste per altri 5 minuti.

    5.Infine imburrate e infarinate o rivestite con carta da forno umida la teglia di un plumcake (da 28 cm) e infornate in forno preriscaldato, ventilato, a 170 °C per 45 minuti.

    N:B: fate riscaldare il forno prima a 200 °C e non appena infilate il plumcake in forno diminuite la temperatura a 170°C!!

  5. 6. Nel frattempo mettete in freezer il contenitore e le fruste con cui andrete a montare la panna. Dopo 15 minuti potete utilizzarle e montate la panna con lo zucchero.

    7. Una volta che la panna raggiunge una consistenza più addensata unite 1 vasetto di yogurt banana e mela Stuffer e con un cucchiaio mescolate dal basso verso l’alto.

  6. 8. Non appena il plumcake si è raffreddato con un coltello piatto rivestitelo di panna.

     

  7. 9. Infine guarnite il vostro plumcake con la vostra frutta preferita, tagliata a fettine. Io ho scelto il meliloto (che, si ve lo confesso, ho scoperto soltanto recentemente, durante il mio ultimo viaggio a Verona) e qualche frutto di bosco!!!

  8.  

    Vi avanza per caso della panna??

    No problem!!! Come me potete realizzare delle golose tazzoline di caffè, guarnite con mele mantecate in padella con cannella, burro e zucchero!!!

    Ps: Io ho mantecato una mela da 140 g con 6 cucchiaini di zucchero, 1 cucchiaino di cannella e 50 g di burro!!!!

  9. E dulcis in fundo vi lascio qualche Dolce scatto!!! 😉

TRUCCHI DEL MESTIERE

  1. potete conservare il plumcake in frigo per 3-4 giorni circa in un contenitore chiuso ermeticamente oppure sotto una campana di vetro;
  2. se vi avanza della panna potete farcire il plumcake anche all’interno.
/ 5
Grazie per aver votato!
Crea con Stuffer, Idee per la colazione

Informazioni su Floriana

Il Diario dei Capricci di Flo nasce dall'idea di condividere con "vecchi" e nuovi amici la passione per la cucina e in particolare per i dolci! Una passione nata da circa nove anni, durante gli anni del liceo, la mia vita si alterna tra libri universitari e fornelli! Basta un solo click per entrare nel mio piccolo mondo di divertimento: già, perché la "mia cucina" non è un luogo di lavoro. La passione per i dolci e per la cucina,la creatività mi hanno spinto a creare questo piccolo diario in cui posso condividere "i miei Capricci" e strapparvi di tanto in tanto un sorriso, darvi un'idea, condividere insieme un pensiero e regalarvi sempre un "dolce" capriccio!!!! Io sono pronta e voi?

Precedente Ricetta Torta Kinder Pinguì Successivo Tortine di Natale al Cremolo Stuffer