Mise en place che passione

Mise en place che passione
Mise en place che passione

Mise en place che passione!!!

Ragazziii,

come promesso, eccomi qui a condividere con voi le mie tavole allestite per le feste e mostrarvi un po’ di me, un’altra mia grande passione, oltre ai dolci: la mise en place!!!

Premetto che non sono una grande esperta in campo, non ho conseguito alcun titolo di formazione o attestato di merito, ma amo profondamente curare nei minimi dettagli la mia tavola e accogliere con il cuore i miei ospiti, parenti o amici che siano!!!

Semplicemente grazie a qualche idea trovata lì e qua tra Pinterest e Google, ho acquisito delle dritte su come disporre ogni singolo elemento presente sulla mia tavola e da qualche anno a questa parte sono sempre io in famiglia ad apparecchiare la tavola quando ci sono degli ospiti!!

Ovviamente vivendo ancora con i miei, usufruisco dei mille servizi di piatti e di posate di mamma, che fortunatamente è ben assortita fin da sempre, ma spero che nel tempo spero questa mia passione cresca e si arricchisca di nuovi stili, idee e composizioni! 😉

E voi come siete messi?

Amate la bella tavola allestita di tutto punto oppure preferite viaggiare spediti con qualcosa di più easy e sbrigativo? O magari non appena dovete apparecchiare andate in palla come i miei fratelli carini? 😉

Bene, io so qui per lasciarvi qualche consiglio strettamente personale, frutto delle mie piccole esperienze domestiche! 😉

Potrà piacervi oppure no, ma tutto quello che sto per dirvi è quello che io faccio quando curo la Mise en place della mia tavola con amore!!

Ecco alcuni punti che tengo sempre in considerazione:

1. prima di tutto scelgo il tovagliato (elegante, shabby chic, unico colore, a fantasia) e in base al tovagliato abbino i piatti e la posateria.

 

2. Se il tovagliato è semplice o di tinta unica, be’ allora gioco di colori con posate e piatti.

 

3. Se invece decido per qualcosa di semplice ed elegante, allora utilizzo piatti di porcellana bianca, bicchieri di cristallo/ vetro e posateria d’acciaio semplice.

 

4. Se poi sono anche in confidenza con i miei ospiti e per quel giorno nessuno si offre                   come volontario per lavare i piatti, be’ allora utilizzato anche io qualche bicchiere di                         plastica e tovaglioli di carta (ps: lo scorso Natale in famiglia ho fatto proprio così come                     potete vedere dalla foto successiva 😉 )

 

N.B: per le occasioni più formali arricchisco quasi sempre la mia tavola con segna posti, fiori che io amo tantissimo e candele (non profumate però!! Sarebbe del tutto sgradevole a tavola un profumino di vaniglia, rosa o che so’ magari anche di lavanda!!).  😉

  

Dulcis in fundo spero che questa rubrica vi possa essere d’aiuto!! 😀

Scrivi e condividi se anche tu come me ami apparecchiare la tua tavola!! 😉

Un abbraccio,

Flo.