Crostatine pere e cioccolato con crema all’arancia

Le Frolle: ma quanto amo le Frolle??

Impastare della farina con quattro uova, con un po’ di zucchero e dello strutto mi rilassa così tanto e mi rende davvero felice!!!!

Creare qualcosa da zero è sempre stata la mia passione e con le frolle puoi divertirti in tanti modi, un po’ come quando da piccoli si lavora la pasta di sale, il pongo o il Das! 😀

Così, non appena arriva ottobre via che scatta una lunga sessione di crostate e biscotti!

E oggi è il turno delle Crostatine di pere e cioccolato con crema all’arancia!!

Potete sentirne già il profumo?

Una frolla friabile, farcita con una crema vellutata aromatizzata all’arancia che spezza benissimo con il cioccolato fondente e tante morbide pere in superficie!!

Sono le crostatine ideali per le vostre colazioni e merende al calduccio sotto un plaid, con una calda tazza di tè o di tisana e, perché no anche davanti un camino, per i più fortunati!!! 😀 

Cosa state aspettando?

Deliziatevi con il cuore!! 😉

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 crostatine
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ingredienti (per la pasta frolla):

  • 400 g Farina 00
  • 150 g Zucchero
  • 150 g Strutto
  • 2 g Ammoniaca per dolci
  • 2 Tuorli
  • 100 ml Acqua naturale

Ingredienti (per la crema all'arancia):

  • 500 ml Latte intero
  • 50 g Farina 00
  • 50 g Amido di mais (maizena)
  • 2 Tuorli
  • 250 g Zucchero
  • 1 aroma fior di arancio

Ingredienti (per le guarnizioni):

  • 4 Pere abate
  • q.b. Scaglie di cioccolato fondente

Preparazione

  1. 1. Per prima cosa preparate la pasta frolla:

    impastate a mano in una bacinella lo strutto con lo zucchero, l’ammoniaca e i tuorli. Non appena si sarà amalgamato il composto, aggiungete l’acqua a filo e la farina setacciata.

  2. 2. Trasferite poi il composto su un piano da cucina e continuate ad impastare per qualche minuto fino ad ottenere una palla di frolla.

    N.b: non impastate per troppo tempo perché altrimenti la frolla perderà la sua friabilità.

  3. 3. Fate riposare la pasta frolla in frigo per circa 30 minuti, avvolta con una pellicola trasparente e procedete col preparare la crema all’arancia:

    versate il latte in un tegamino con 150 g di zucchero e portatelo ad ebollizione, a fiamma dolce.

    4. Mentre attendete che il latte arrivi ad ebollizione, mescolate in una ciotola i tuorli con la farina setacciata, l’amido di mais setacciato e la parte di zucchero rimanente. Aggiungete poi nella ciotola un po’ di latte preso dal tegamino fino ad ottenere una sorta di pappa così come in foto.

  4. 5. Una volta che il latte avrà bollito versatelo nella ciotola contenente la pappa e frullate il composto con delle fruste elettriche.

    Non appena i due composti si saranno miscelati per bene, passate tutto nel tegamino e fate cuocere per qualche altro minuto (5 minuti circa) fino a quando la crema non risulterà vischiosa e lucida.

    6. Aggiungete l’aroma di fior d’arancio alla crema e frullate la crema con un frullatore per renderla liscia e priva di grumi.

  5. N.b: la crema non deve essere troppo densa perché completerà la sua cottura poi in forno.

    7. A questo punto prendete la pasta frolla e stendetela con un mattarello su un piano da cucina.

    8. Con un taglia pasta o anche con la stessa formina per crostatine ricavate delle forme circolari dal diametro di 12. 5 cm circa.

  6. 9. Imburrate, infarinate le teglie e rivestitele con la pasta frolla.

  7. 10. Bucherellate con una forchetta il fondo delle crostatine e farcitele con la crema all’arancia.

  8. 11. Sbucciate le mele, tagliatele a fettine (mezze lune) e disponetele sulla superficie delle crostatine.

    12. Aggiungete qualche scaglia di cioccolato fondente, una spolverata di zucchero semolato in superficie e infornate in forno preriscaldato, ventilato, a 180 °C per 15 minuti circa fino a doratura.

    N.b: per evitare che la crema rilasci umidità sul fondo potete cuocerle per gli ultimi 5 minuti sulla parte bassa del forno.

  9. 13. Una volta sfornate, fatele raffreddare per un po’ e saranno pronte per essere mangiate!!!

    E dulcis in fundo vi lascio qualche dolce scatto della mia colazione!!! 🙂

TRUCCHI DEL MESTIERE

  1. potete conservare le crostatine in frigo per circa 3 giorni, chiuse ermeticamente in un contenitore oppure avvolte con carta alluminio;
  2. se dovesse avanzarvi della crema all’arancia o della pasta frolla potete conservarle in freezer ben sigillati ma non oltre i 15 giorni.
Dolci di pasta frolla, Dolci Tradizionali, Idee per la colazione

Informazioni su Floriana

Il Diario dei Capricci di Flo nasce dall'idea di condividere con "vecchi" e nuovi amici la passione per la cucina e in particolare per i dolci! Una passione nata da circa nove anni, durante gli anni del liceo, la mia vita si alterna tra libri universitari e fornelli! Basta un solo click per entrare nel mio piccolo mondo di divertimento: già, perché la "mia cucina" non è un luogo di lavoro. La passione per i dolci e per la cucina,la creatività mi hanno spinto a creare questo piccolo diario in cui posso condividere "i miei Capricci" e strapparvi di tanto in tanto un sorriso, darvi un'idea, condividere insieme un pensiero e regalarvi sempre un "dolce" capriccio!!!! Io sono pronta e voi?

Precedente Biscotti da tè al cacao (gluten free) Successivo Torta Caprese ricetta originale