Crostata con crema di zucca

E così arriva l’autunno e con sé porta tante buonissime e colorate zucche gialle e io mi chiedo: “Se non ci fosse mio nonno chi altro mi porterebbe tutte queste zucche?”

Ogni anno è quasi una tradizione di famiglia: mio nonno mi regala tante zucche gialle ogni volta che vado a trovarlo ed io cosa faccio?

Preparo una gustosissima e vitaminica crostata con crema di zucca!!!

Dai sapori delicati, con una spolverata di cannella e con una frolla integrale, che apporta alla crostata un’aroma più rustico, la Crostata con crema di zucca non poteva certo mancare nel mio blog! 😉

Da quando l’ho scoperta è stata sempre presente nelle mie colazioni e merende autunnali!!!

Una tra quelle ricette a cui mi sono particolarmente ispirata durante i lunghi pomeriggi di studio quando andavo all’università!

Io vi consiglio di provarla e di assaporarla fino in fondo, boccone dopo boccone, briciola dopo briciola! 😉

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    12 fette
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Ingredienti (per la pasta frolla):

  • Farina integrale 200 g
  • Farina 00 800 g
  • Olio di oliva 250 ml
  • acqua a temperatura ambiente 200 ml
  • Zucchero 300 g
  • Zucchero di canna 100 g
  • Tuorli 4
  • Ammoniaca per dolci 5 g
  • Vanillina 1 bustina

Ingredienti (per la crema di zucca):

  • Zucca gialla 250 g
  • Latte intero 800 ml
  • Cannella in polvere 1 pizzico
  • zucchero semolato 200 g
  • Zucchero di canna 100 g
  • Farina 00 6 cucchiai

Preparazione

  1. 1.Per prima cosa preparate la pasta frolla:

    mescolate in una bacinella i tuorli, la vanillina, gli zuccheri, l’olio e l’ammoniaca.

  2. 2. Aggiungete poi le farine setacciate, l’acqua poco per volta e mescolate fino ad amalgamare il tutto.

  3. 3. Trasferite il composto su un piano da cucina e continuate ad impastare a mano fino ad ottenere una frolla omogenea. Mi raccomando però: non impastate per troppo tempo perché altrimenti la frolla perderà la sua friabilità.

  4. 4. Avvolgete dopo la frolla con una pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per circa 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema di zucca:

    private la zucca dei semi e della buccia, tagliatela a dadini e fatela bollire con il latte e la farina setacciata, a fiamma dolce.

    5. Una volta che il latte con la zucca avrà bollito, chiudete il tegame con un coperchio e proseguite per altri 10 minuti la cottura fino a quando la zucca non si ammorbidisce.

     

  5. 6. Aggiungete in seguito lo zucchero e la cannella in polvere e frullate la crema con un frullatore per ottenere una consistenza liscia e lucida.

  6. 7. Una volta che la crema sarà pronta, prendete la pasta frolla e stendetela su un piano da cucina spolverizzato con della farina. Imburrate e infarinate una teglia dal diametro di  28 cm e rivestitela con la pasta frolla.

  7. 8. Versate poi la crema all’intero della pasta frolla, livellatela per bene, picchettate i bordi della crostata con una forchetta e dilettatevi a rivestirla con decorazioni di frolla. Io ho usato dei tagliapasta a forma di fiorellini.

     

  8. 9. Infine infornate in forno ventilato, preriscaldato a 180 °C, per 30 minuti circa.

    Fate raffreddare la crostata e gustatela a temperatura ambiente!!! 😉

    E dulcis in fundo vi lascio qualche dolce scatto! 🙂

TRUCCHI DEL MESTIERE

  1. potete conservare la pasta frolla rimanente in freezer, avvolta con una pellicola per circa 1 mese;
  2. potete conservare la Crostata sotto una campana in un luogo fresco per circa 2-3 giorni massimo.

Dolci di pasta frolla, Idee per la colazione

Informazioni su Floriana

Il Diario dei Capricci di Flo nasce dall'idea di condividere con "vecchi" e nuovi amici la passione per la cucina e in particolare per i dolci! Una passione nata da circa nove anni, durante gli anni del liceo, la mia vita si alterna tra libri universitari e fornelli! Basta un solo click per entrare nel mio piccolo mondo di divertimento: già, perché la "mia cucina" non è un luogo di lavoro. La passione per i dolci e per la cucina,la creatività mi hanno spinto a creare questo piccolo diario in cui posso condividere "i miei Capricci" e strapparvi di tanto in tanto un sorriso, darvi un'idea, condividere insieme un pensiero e regalarvi sempre un "dolce" capriccio!!!! Io sono pronta e voi?

Precedente Sfogliatine di mele con crema pasticcera Successivo Ricetta Genovesi palermitane