Struffoli

Gli struffoli sono un tipico dolce natalizio napoletano, anche se in realtà sembra che sia di origine greca perché la parola “struffolo” deriva dal greco e significa “di forma tondeggiante”.
Il giorno di Natale la tradizione vuole che ogni famiglia si scambi gli struffoli, come una specie di gara a chi li fa più buoni.

Struffoli
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 20 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 500 gfarina
  • 6uova
  • 100 gzucchero
  • 40 gburro
  • 1 cucchiaioliquore all’anice
  • 1 cucchiaioalcol puro (alcol per liquori)
  • 300 gmiele
  • 100 gcodette colorate
  • 150 gscorze d’arancia e canditi
  • 1 pizzicosale
  • q.b.olio di arachide (per friggere)

Preparazione degli struffoli

  1. Iniziamo col disporre la farina a fontana su un piano da lavoro. Al centro mettiamo le uova intere, lo zucchero, il burro, il cucchiaio di alcol e quello di liquore e un pizzico di sale. Mescolate bene tutti gli ingredienti e lavorate bene l’impasto fino a ottenere una pasta omogenea. A questo punto la lasciamo riposare per almeno un’ora.

  2. Trascorso il tempo di riposo, dividiamo l’impasto in più pezzi e li facciamo rotolare uno alla volta sotto le mani infarinate. Dobbiamo ricavare quindi dei cilindri spessi un dito. Tagliamo i cilindri a tocchetti di un centimetro circa e li disponiamo su un piano infarinato, facendo attenzione a non sovrapporli. Prima di friggerli cerchiamo di eliminare la farina in eccesso.

  3. Adesso possiamo friggere gli struffoli in abbondante olio a fuoco moderato, facendo attenzione a non farli colorire troppo, dopodiché li mettiamo su della carta assorbente da cucina.

  4. Ora facciamo sciogliere il miele a bagnomaria, in una casseruola capiente. Quando si sarà sciolto buttiamo dentro gli struffoli, rigirandoli con delicatezza, finché non avranno assorbito bene il miele. Aggiungiamo nella casseruola metà delle codette colorate e dei canditi e mescoliamo di nuovo.

  5. A questo punto impiattiamo: disponete le palline su un piatto da portata, dandogli la forma di una piramide o di una ciambella (in questo caso potete aiutarvi con un bicchiere che poi andrete a togliere) e decorate con l’altra metà dei canditi e codette di zucchero colorate.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.