Sformato di patate allo speck

Lo sformato di patate allo speck è un secondo piatto semplice da preparare e saporito. Vediamo la ricetta!

Sformato di patate allo speck
Sformato di patate allo speck
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 25 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

1.8 kg patate
120 g speck a fettine
60 g Parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
50 g burro
1 mazzetto timo
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

oppure

Passaggi

Preparazione dello sformato di patate allo speck

Per iniziare, rivestiamo con le fettine di speck il fondo e i bordi di una teglia rettangolare della capienza di 1,3 litri. Le sistemiamo in senso trasversale e le facciamo uscire lateralmente. In un pentolino facciamo fondere il burro. A questo punto possiamo sbucciare le patate, le laviamo e le tagliamo a fettine di circa 2 mm di spessore.

Adesso, sistemiamo sul fondo della teglia uno strato di patate, leggermente accavallate fra loro, le condiamo con un pò di burro, un pizzico di sale e pepe, qualche fogliolina di timo e una spolverata di parmigiano. Ripieghiamo anche le fette di speck sulle patate e copriamo la teglia con un foglio di alluminio.

Cuociamo lo sformato di patate allo speck in forno già caldo a 180°C per circa 70 minuti. Trascorso questo tempo, possiamo togliere il foglio di alluminio e continuiamo a cuocere per altri 10/15 minuti. Verifichiamo la cottura dello sformato inserendo al centro uno stecchino: se è cotto, non incontrerà resistenze. Per finire, sforniamo, lasciamo riposare per 10 minuti, dopodiché possiamo tagliare lo sformato di patate allo speck e servire a fette.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *