Ravioli di coniglio con ragù di verdure

I ravioli di coniglio con ragù di verdure sono un piatto rustico con i sapori della terra. Un primo piatto perfetto per i pranzi della domenica. Il coniglio viene spesso usato da chi non ama molto la carne (è una carne povera di grassi e ricca di proteine). Grazie al suo sapore neutro, il coniglio può essere usato insieme a svariati condimenti.

Ravioli di coniglio con ragù di verdure
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta

  • 200 gfarina 00
  • 2uova
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Ingredienti per il ripieno

  • 350 gcoscia di coniglio
  • 100 gmix per soffritto (sedano tritato, carota, cipolla)
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 1uovo
  • 1 cucchiaioparmigiano Reggiano DOP
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 50 mlpanna fresca liquida
  • 2 fogliesalvia
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Ingredienti per condire

  • 1carota
  • 1 costasedano
  • 1zucchina
  • 60 golive nere (denocciolate)
  • 30 gburro
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.timo
  • q.b.sale

Preparazione dei ravioli di coniglio con ragù di verdure

  1. Iniziamo a preparare la pasta all’uovo per i ravioli. Su una spianatoia lavorate energicamente la farina con le uova e due cucchiai di olio fino a ottenere una palla soda e liscia. Adesso copritela con della pellicola e mettetela in frigorifero a riposare per 1 ora minimo.

  2. Ora prepariamo il ripieno. In una casseruola preparate il soffritto con l’olio e il mix di verdure tritate, dopodiché unite la coscia di coniglio e fatela rosolare. Bagnate il tutto con il vino bianco e lasciatelo evaporare, poi salate e unite la salvia e il rosmarino e mezzo bicchiere d’acqua. Lasciate cuocere coperto per 25 minuti circa.

  3. Quando il coniglio sarà pronto, lasciatelo intiepidire e poi spolpatelo e eliminate le ossa. Ora passate la polpa in un tritacarne per due volte, così sarà più fine, (oppure potete tritarla a mano a coltello) e mettetela in una ciotola. Adesso unite l’uovo, il parmigiano grattugiato e la panna per ammorbidire. Mescolate bene il tutto e se serve aggiustate di sale.

  4. Passiamo alla lavorazione della sfoglia. Tiratela in una striscia sottile (deve essere di circa 1 mm di spessore), posizionateci sopra dei mucchietti di ripieno a distanza regolare, coprite con un’altra sfoglia e ritagliate i ravioli con lo stampino apposito. Per finire metteteli su un vassoio infarinato.

  5. Adesso tagliate le verdure per il condimento a cubetti, scaldate l’olio e spadellate le verdure, poi salate e unite le olive tagliate in modo grossolano. Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per 4 minuti, scolateli e aggiungeteli al condimento. Spadellate i ravioli in modo delicato e unite il burro, il parmigiano e un pò di acqua di cottura. Servite i ravioli di coniglio cosparsi (a piacere) con le foglioline di timo.

Seguici su Instagram!

Qui puoi acquistare le formine per preparare i ravioli, facili da usare e da pulire!

Link sponsorizzati inseriti nella pagina.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.