Köttbullar, le polpette svedesi

Avete mai provato le polpette svedesi dell’Ikea? Almeno una volta le avrete assaggiate di sicuro. Queste polpette, chiamate köttbullar, sono una preparazione tipica della cucina svedese e spesso sono accompagnate da purè di patate e confettura di mirtilli rossi.

Köttbullar, le polpette svedesi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaEuropea

Ingredienti

  • 500 gmacinato misto
  • 1cipolla
  • 100 mllatte
  • 4chiodi di garofano
  • 200 gpatate (già bollite e passate nello schiacciapatate)
  • 20 gfecola di patate
  • 20 gpangrattato
  • 2uova
  • q.b.cannella in polvere
  • q.b.noce moscata
  • 1 cucchiainomiele
  • 50 gburro
  • 30 gfarina
  • 1 cucchiainosenape
  • q.b.salsa Worcestershire
  • 50 mlpanna fresca liquida
  • 200 mlbrodo di carne
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione kottbullar

  1. Iniziamo tritando e facendo appassire la cipolla a fuoco basso con 20 g di burro e i chiodi di garofano. In una ciotola capiente mescoliamo il macinato con le patate schiacciate, la fecola, il pangrattato, le uova, un pizzico di noce moscata, il miele, un pizzico di cannella, il sale e pepe e infine aggiungiamo la cipolla appassita (senza i chiodi di garofano). Lasciamo riposare il composto per 30 minuti in frigorifero.

  2. Trascorsi i 30 minuti, possiamo formare le polpette. Poi, in una padella antiaderente, facciamo sciogliere il burro rimasto a fuoco vivo e uniamo le polpette, girandole di tanto in tanto, e le facciamo rosolare uniformemente. Adesso le bagnamo con 100 ml di brodo di carne e proseguiamo la cottura per 20 minuti a fuoco basso, fin quando saranno ben cotte.

  3. Ora prepariamo la salsa gräddsås, la classica salsa di accompagnamento. Sgoccioliamo le polpette e le teniamo al caldo. Riaccendiamo il fuoco sotto la padella con il fondo di cottura e aggiungiamo la farina setacciata. La facciamo “tostare” per due minuti, mescolando, dopodiché, lentamente, versiamo il latte caldo, continuando a mescolare. Man mano uniamo anche il brodo caldo rimasto, la senape, la panna e qualche goccia di salsa Worcestershire. Continuiamo la cottura della salsa per 4-5 minuti, la regoliamo di sale e pepe e la passiamo al setaccio.

  4. Adesso possiamo servire le polpette, accompagnate con la loro salsina e, a piacere, confettura di mirtilli rossi, purè di patate o broccoli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.