Pasta sfolgia con zucca ricotta e porro – ricetta di stagione

Pasta sfoglia con zucca ricotta e porro è la ricetta di stagione da preparare per voi o per i vostri ospiti. Prepararla non è affatto difficile ma il risultato è eccellente ad ogni morso si distingue ogni ingrediente inserito nella ricetta lasciando a lungo in bocca i suoi sapori. Provatela e mi direte!

pasta sfoglia con zucca, ricotta e porro
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucca rossa 500 g
  • Ricotta 200 g
  • Uova 2
  • Pangrattato 3/4 cucchiai
  • conf di pasta sfoglia 2
  • porro medio 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • noci sgusciati 50 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai

Preparazione

  1. pasta sfoglia con zucca, ricotta e porro

    Sbucciate la zucca, eliminate i filamenti e tagliatela a tocchetti non troppo grandi. Sistemate la zucca nel contenitore apposito per la cottura a vapore nel microonde, salate e cuocete per 12 minuti e comunque fino a quando non risulta tenera. Con l’aiuto del mixer riducete la zucca in purea e tenete da parte. In un’altra ciotola versate la ricotta e schiacciatela con la forchetta salando leggermente. Eliminate le foglie esterne del porro e la parte più verde. Tagliatela prima a metà e poi a fettine sottili. In una padella versate tre cucchiai di olio e il porro, fatelo rosolare qualche minuto, aggiungete la purea di zucca, mescolate per qualche minuto e togliete dal fuoco. Versate nella ciotola con la ricotta, la purea preparata, l’uovo, il pangrattato, il pepe e aggiustate di sale se è necessario. Mescolate il composto per fare incorporare tutti gli ingredienti. In fine aggiungete le noci tritate grossolanamente. Mescolate ancora con un cucchiaio di legno dovrete ottenere un composto di media consistenza.

  2. pasta sfoglia con zucca, ricotta e porro

    Stendete la pasta sfoglia e adagiatela su uno stampo rettangolare (senza la sua carta), fate aderire alle pareti la sfoglia, eliminate l’eccesso. Versate il composto nel guscio e livellate. Con l’altra pasta sfoglia e con l’aiuto dell’apposito attrezzo ricavate l’intreccio, adagiate delicatamente sulla superficie della crostata e siggillate il perimetro. Sbattete l’altro uovo e spennellate tutta la superficie. Infornate a 180° già caldo per circa 30 minuti e comunque fino a completa doratura. Sfornate e lasciate raffreddare del tutto prima di staccare la crostata dallo stampo.

Precedente Porri e melagrana, ricetta gustosa e facile Successivo Babà home made ricetta classica campana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.