Lumache al pomodoro

Lumache al pomodoro

lumache al pomodoro
lumache al pomodoro

Come in molte regioni d’Italia anche in Sicilia c’è una vera cultura del consumo delle lumache. In Sicilia vengono suddivise in tre categorie: babbaluci: quelle piccole, bianche e già aperte; attuppateddi: bianche e chiuse quando in letargo; crastuni: quelle grosse e scure.
In Sicilia e in particolare modo a Palermo il giorno di Santa Rosalia (15 luglio) i babbaluci sono consumati in grande quantità e vengono servite anche sulle bancarelle dei mercati. Nella ricetta di oggi prepareremo le lumache scure,  quelle che preferisco.

Ingredienti:

1 kg di lumache scure
400 gr di pomodori pelati in scatola
5 gr di prezzemolo
2 cucchiai di olio evo
1/2 cipolla bianca
1 spicchio d’aglio
sale, pepe q.b.

Procedimento:

La prima cosa da fare è quella di fare spurgare le lumache per alcuni giorni in un colapasta coperto da coperchio e da un peso. Una volta spurgate, lavatele con acqua corrente. Versatele in una pentola con abbondante acqua fredda e salate. Accendete il fuoco a fiamma bassa e cuocetele. Quando iniziano ad uscire dal loro guscio alzate la fiamma in modo che non si ritraggano una volta cotte (circa 1 ora). Scolate le lumache, sciacquatele con acqua fredda e fate sgocciolare.
In un tegame versate l’olio, l’aglio e la cipolla finemente tritata. Fate soffriggere qualche minuto e aggiungete il pomodoro pelato a pezzetti, salate, pepate e cuocete per 10 minuti. A questo punto aggiungete le lumache e lasciate restringere il sugo ancora per 15 minuti a fuoco basso. Servite con abbondante prezzemolo tritato fresco.

Precedente Uova in crosta di ceci Successivo Muffin bietole e carote