Buccellati Siciliani

Buccellati Siciliani. Il buccellato o in dialetto siciliano “cucciddatu” (o ancora cudduredda in altre parti della Sicilia) è un dolcetto tipico di questa regione riconosciuto e inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani.

buccellati siciliani
buccellati siciliani

Il suo nome ha origini molto antiche e sicuramente trova il suo antenato nel “panificatus” dei romani. Il buccellato deriva dal tardo latino buccellatum, cioè pane da trasformare in buccelli, ossia bocconcini, per la sua morbidezza. Si tratta di un impasto di pasta frolla, steso a sfoglia e farcito con un ripieno di fichi secchi, uva passa, mandorle e altri ingredienti che variano a seconda della zona in cui si preparano, poi chiusa e modellata in vari modi.  In pasticceria troverete il buccellato a forma di ciambella, fatto in casa assume la forma di piccoli biscotti lavorati in vari modi e ricoperti da una glassa di zucchero e codette colorate. Viene cotto al forno ed è sempre presente in tutte le case nel periodo delle feste natalizie.

Buccellati Siciliani

Ingredienti

1 Kg di farina 00
300 gr di strutto a temperatura ambiente
250 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
15 gr di ammoniaca
250 ml circa di latte
1 tuorlo
1 pizzico di sale

Per il ripieno:

300 gr di fichi secchi
300 gr tra mandorle e noci tostate
2 cucchiaini di cannella
200 gr di cioccolato fondente
50 gr di uva sultanina
2 cucchiaini di cacao amaro
125 gr di marmellata di pesche, arance o albicocche
125 gr di miele

Per la glassa:

200 gr di zucchero al velo
1 albume
un pizzico di sale
un cucchiaio di limone

Procedimento:
Per la preparazione dei Buccellati è opportuno preparare un giorno prima la pasta frolla e il ripieno in quanto hanno bisogno di riposo in frigo.
In una ciotola con acqua bollente immergete i fichi secchi lasciandoli rinvenire per 15 minuti.
Nel frattempo preparate la pasta frolla: In una capiente ciotola o nella planetaria setacciate la farina con il lievito per dolci, la vanillina. Aggiungete lo strutto e lavorate velocemente per fare incorporare la farina. Unite il pizzico di sale e il tuorlo. Continuando a lavorare l’impasto aggiungete a filo il latte in cui avrete fatto sciogliere l’ammoniaca. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Dividetelo in tre parti, formate dei panetti, coprite con pellicola trasparente e riponete in frigo a riposare per 1 ora o un’intero giorno.
Scolate i fichi, eliminate il picciolo e con l’aiuto di un coltello grande ed affilato tritate finemente. Se risulta ancora grossolano vi consiglio di passare i fichi nel “passa-pomodoro” . Ai fichi aggiungete tutti gli ingredienti del ripieno, mescolate per fare incorporare il tutto coprite con pellicola e mette a riposare in frigo per 1 ora o un’intero giorno. Il ripieno può variare a secondo dei gusti personali.

Una volta riposato il ripieno e la frolla siete pronti per confezionare i Buccellati. Prendete un panetto e stendete la frolla fino ad uno strato sottile, con l’aiuto di un coppa pasta ricavate tanti cerchi, su ognuno di essi disponete un cucchiaino di ripieno e chiudete a mezza luna. Con un coltello affilato potete praticare dei tagli nella pasta per rendere ancora più caratteristica l’estetica del Buccellato siciliano. Un modo più semplice per comporre il biscotto è quello di stendere la frolla in un rettangolo, formate un salsicciotto con il ripieno e disponetelo al centro ripiegate una estremità della pasta frolla, sigillate, arrotolate leggermente con le mani e con il coltello tagliate trasversalmente i biscotti.

Preriscaldate il forno a 180C (forno ventilato) e infornate per 15-20 minuti e fino a completa doratura. Sfornate e fate raffreddare.
I Buccellati Siciliani ormai freddi possono essere consumati cospargendo sopra dello zucchero al velo o ricoperti con glassa bianca e codette  colorate.

buccellati siciliani
buccellati siciliani
Buccellati Siciliani idea regalo
Buccellati Siciliani idea regalo

Cliccate sul video qui in basso per osservare la sequenza fotografica del passo passo.

Precedente Yorkshire Pudding, home made Successivo Popovers americani