Sgombro in agrodolce

Lo sgombro in agrodolce viene preparato cuocendo i filetti di sgombro prima in padella con dell’aceto e poi la cottura viene terminata in un sugo di pomodoro, a cui viene aggiunto dello zucchero.
Ecco la ricetta.
Buon appetito.
Romina

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

6 filetti sgombro
400 ml passata di pomodoro
1 porro
2 cucchiai aceto di vino bianco
3 cucchiaini zucchero
q.b. farina 00
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Padella

Passaggi

Fatevi sfilettare gli sgombri dal pescivendolo o comprate già i filetti.
Togliere le lische dai filetti con una pinzetta.
Infarinare leggermente i filetti e farli cuocere in una padella con 2 cucchiai di olio; salare leggermente.
Quando gli sgombri saranno ben rosolati, sfumare con l’aceto e lasciarlo evaporare.
Scolare gli sgombri e metterli ad asciugare su carta assorbente.
Nel frattempo prepariamo il sugo.
Lavare e tagliare il porro a rondelle, farlo soffriggere in una padella con un filo di olio.
Unire la passata di pomodoro, lo zucchero, salare e lasciare cuocere per 20 minuti.
Mettere i filetti nella salsa di pomodoro e lasciarli cuocere per altri 5 minuti, in modo che si insaporiscano.
Lo sgombro in agrodolce è pronto.

Varianti

Al posto del porro potete utilizzare del cipollotto.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.