Risotto al nero di seppia con scampi e burrata

Il risotto al nero di seppia con scampi e burrata viene preparato cuocendo il risotto con una bisque, fatta con gli scarti degli scampi.
Viene poi decorato con scampi cucinati a parte e con una crema di burrata,
La bisque sarebbe una specie di brodo di pesce, preparata con i carapaci e le teste dei crostacei.
Questo risotto sembra complicato, ma in realtà con un po’ di pazienza si può preparare facilmente.
Ecco la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Risotto al nero di seppia con scampi e burrata
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 gscampi
  • 150 griso Carnaroli
  • 1 costasedano
  • 1cipolla
  • 1carota
  • 2 cucchiaiconcentrato di pomodoro
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 50 mlbrandy
  • 1 spicchioaglio
  • 6cubetti di ghiaccio
  • 4 gnero di seppia
  • 100 gburrata
  • 30 gburro
  • 1 pizzicosale grosso
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.scorza di limone

Strumenti

  • 1 Sac a poche

Preparazione:

  1. Pulire gli scampi togliere la testa e i carapaci e anche il filo nero.

    La polpa degli scampi la conserviamo in frigo, mentre utilizzeremo gli scarti per preparare la bisque.

    Sbucciare la cipolla e tagliarla a cubetti.

    Pulire il sedano e la carota e tagliarli a cubetti.

    Sbucciare l’aglio.

    Fare soffriggere gli aromi in una pentola con un filo di olio.

    Aggiungere gli scarti degli scampi (teste e carapaci) e farli tostare a fiamma alta.

    Unire il prezzemolo (lavato e lasciato intero) e il concentrato di pomodoro; sfumare con il brandy.

    Quando il brandy è evaporato unire i cubetti di ghiaccio e coprire tutto con acqua fredda.

    Fare bollire per 40 minuti con un coperchio e a fiamma bassa.

    Dopo 40 minuti frullare il tutto con un frullatore ad immersione.

    A questo punto bisogna filtrare il composto con un colino.

    Assaggiare se è abbastanza sapido, altrimenti aggiungere un pizzico di sale grosso.

    Prepariamo il risotto.

    Tostare il riso in una padella con una noce di burro.

    Quando il riso si è tostato cominciamo ad aggiungere un mestolo di bisque alla volta (mescolando spesso) fino a portare a cottura il riso.

    A metà cottura unire il nero di seppia.

    Mentre il riso cuoce frulliamo la burrata con un frullatore ad immersione e poi mettiamola in una sac a poche.

    In una padella cuocere per 4 minuti gli scampi con una noce di burro.

    Quando il riso è cotto, spegnere il fuoco e mantecare con 20 grammi di burro.

    Mettere il riso nei piatti, poi fare una spirale con la crema di burrata e adagiare circa 3 scampi per ogni piatto.

    Completare con della scorza di limone grattugiata (non molta).

    Il risotto al nero di seppia con scampi e burrata è pronto.

Varianti:

Se non volete preparare la bisque potete utilizzare un brodo vegetale, anche se la bisque contiene tutti i sapori e profumi degli scampi.

Il nero di seppia lo potete trovare in bustine o farvelo tenere da parte dal pescivendolo.

Il ghiaccio nella bisque serve per creare uno choc termico ed estarre al meglio tutti i succhi dei crostacei.

La scorza di limone serve per togliere la troppa dolcezza del piatto e regala freschezza.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.