Crea sito

Riso al salto asiatico

Il riso al salto asiatico è molto simile al riso alla cantonese, ma mancano alcuni ingredienti tra cui le uova.
Questa versione è semplice e un po’ italianizzata.
Se avete voglia di una cucina diversa da quella italiana, scoprite la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Riso al salto asiatico
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaAsiatica

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 gRiso paraboiled
  • 100 gPiselli surgelati
  • 100 gProsciutto cotto a cubetti
  • 1Cipolla
  • 3 cucchiaiSalsa di soia
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione:

  1. Sbucciare la cipolla, tagliarla a fette grossolane e soffriggerla in una padella (meglio la wok) con un filo di olio.

    aggiungere i piselli ancora surgelati e cuocerli, aggiungendo un bicchiere di acqua per 15 minuti.

    A questo punto unire il prosciutto già tagliato a cubetti e lasciare insaporire per 5 minuti; aggiungere la salsa di soia.

    Nel frattempo cuocere il riso in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.

    Scolare il riso e saltarlo nella wok per 5 minuti.

    E il vostro riso al salto asiatico è pronto.

Varianti:

Al posto della cipolla potete mettere il porro o il cipollotto.

Potete aggiungere anche i germogli di soia, delle taccole o dei fagiolini.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.