Polpettone di tonno

Del polpettone di tonno ci sono tante versioni, chi nell’impasto ci mette della mollica di pane, chi delle patate lessate, per renderlo più morbido.
Nel mio caso ho optato verso le patate lessate, perchè lo rendono morbido e meno pastoso.
Questo è un piatto da preparare il giorno prima, in modo che si compatti meglio.
Eccovi la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Polpettone di tonno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
270,46 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 270,46 (Kcal)
  • Carboidrati 17,91 (g) di cui Zuccheri 1,34 (g)
  • Proteine 26,69 (g)
  • Grassi 9,61 (g) di cui saturi 3,00 (g)di cui insaturi 5,83 (g)
  • Fibre 1,59 (g)
  • Sodio 528,72 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per 6 persone:

  • 400 gtonno sott’olio
  • 200 gpatate
  • 20 gcapperi sotto sale
  • 2uova
  • 30 gGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 100 gpangrattato
  • 5 fogliebasilico
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1 pizzicosale

Preparazione:

  1. Sbucciare le patate, tagliarle a cubetti e cuocerle a vapore per circa 20 minuti; lasciare raffreddare.

    Dissalare i capperi, lavare il basilico e il prezzemolo.

    In un mixer (robot da cucina) mettere il tonno sgocciolato, le patate, il grana, i capperi, il basilico, il prezzemolo e tritare il tutto, fino a quando il composto diventa omogeneo.

    Trasferire il composto in una ciotola, unire le uova, il pangrattato e mescolare; se volete unite un pizzico di sale.

    A questo punto mettere l’impasto su un foglio di cartaforno e dargli la forma di polpettone; chiudere il polpettone dentro la cartaforno, formando una caramella; sigillare le estremità con uno spago da cucina.

    Portare a bollore una pentola di acqua e immergervi il polpettone, cuocere per 30 minuti a fiamma bassa.

    A questo punto togliere il polpettone dalla pentola, lasciarlo raffreddare.

    Togliere il polpettone dalla cartaforno e arrotolarlo in un foglio di alluminio, farlo riposare in frigo per almeno un giorno.

    Il giorno seguente tagliare delle fette spesse circa 2 cm e servirlo con della maionese.

    Il polpettone di tonno è pronto.

Consigli:

Preparate il polpettone il giorno prima, in quanto le fette si taglieranno meglio, sarà più compatto.

Potete servire il polpettone al naturale o accompagnato da maionese o da salsa tartara.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.