Crea sito

Pizzoccheri con guanciale croccante e pecorino

I pizzoccheri di solito si condiscono con verza e patate, ma dato che a mio marito non piacciono molto i pizzoccheri alla valtellinese ho dovuto studiare qualcosa.
Siccome tante volte a Natale mi regalano dei pacchi di pizzoccheri, devo cucinarli in qualche modo, allora ho optato per provare a fare i pizzoccheri con guanciale croccante e pecorino. Sono ottimi.
Ecco la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Pizzoccheri con guanciale croccante e pecorino
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gPizzoccheri
  • 100 gGuanciale
  • 50 gPecorino romano

Preparazione:

  1. Tagliare il guanciale a cubetti e farlo rosolare in una padella senza condimenti.

    Quando è ben dorato toglierlo dalla padella e tritarlo grossolanamente con un coltello.

    Cuocere i pizzoccheri in abbondante acqua salata (non esagerate con il sale per il pecorino e il guanciale).

    Grattare il pecorino e fare un impasto con un po’ di acqua di cottura della pasta, deve risultare un impasto denso.

    Scolare la pasta, metterla nella padella con il grasso rilasciato dal guanciale, aggiungere un po’ di acqua di cottura dei pizzoccheri e il guanciale e fare saltare la pasta per pochi minuti.

    Togliere dal fuoco e aggiungere l’impasto di pecorino e mantecare.

    I pizzoccheri con guanciale croccante e pecorino sono pronti.

Varianti:

Se non trovate il guanciale potete usare della pancetta, ma in questo caso per farla rosolare dovete aggiungere un filo di olio.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.