Involtini di pollo con senape e speck

Questa non è una mia ricetta, ma mi è stata gentilmente indicata da una mia amica.
In realtà non è solo un’amica, è la mia vicina di casa, la mia testimone di nozze e una grande amica, l’amica con la A maiuscola, se ho bisogno lei c’è sempre.
Spesso dal balcone ci vediamo e ci diamo consigli su tutto e anche sulle ricette, ci diamo spunti e idee su cosa cucinare.
E spesso mi ha detto che cucinava questi involtini, così una sera mi sono fatta dire la ricetta.
Devo premettere che la mia ricetta è un po’ modificata, perché quella sera non avevo in casa alcuni ingredienti (comunque in fondo alla ricetta, vi metterò il suo procedimento).
Al di là di tutto questi involtini, semplici da preparare, sono spettacolari.
Grazie Bia.
Ecco la ricetta degli involtini di pollo con senape e speck.
Buon appetito.
Romina

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

4 fette pollo
4 fette speck
q.b. senape
Mezzo bicchiere marsala
q.b. farina 00
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Padella
oppure4 Stuzzicadenti

Passaggi

Prendere le fette di pollo e batterle bene con un batticarne.
Spennellare ogni fetta con della senape e adagiarvi sopra una fetta di speck.
Arrotolare le fette di carne e fermarle con uno stuzzicadenti.
Infarinare leggermente gli involtini.
In una padella scaldare 2 dita di olio, unire gli involtini e farli rosolare bene, salare e pepare.
Dopo circa 8 minuti, sfumare con il marsala e lasciarlo evaporare.
Unire ancora della senape in padella e lasciare restringere il sughetto.
Gli involtini di pollo con senape e speck sono pronti, prima di servirli togliete lo stuzzicadenti.

Varianti

La ricetta della mia amica, invece, non prevede il marsala.

Dopo aver creato gli involtini lei li fa rosolare in un soffritto di sedano, carota e cipolla (e un rametto di rosmarino), poi sfuma con il vino bianco e aggiunge ancora un po’ di senape in padella.

A fine cottura frulla il fondo di cottura e lo addensa con un pochino di amido di mais.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.