Crea sito

Arrosto di spalla di maiale alla birra

L’arrosto di spalla di maiale alla birra rimane molto tenero grazie alla lunga cottura.
Io di solito utilizzo la spalla di maiale ancora con l’osso, così quando l’osso si stacca dalla carne so che la carne è cotta, ma voi potete anche farvela disossare.
Inoltre la spalla di maiale è un taglio di carne abbastanza economico.
Ecco la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Arrosto di spalla di maiale alla birra
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura4 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 1.5 kgspalla di maiale
  • 2cipolle
  • 2carote
  • 300 mlbirra chiara
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.pepe di Jamaica
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione:

  1. Massaggiare la carne con il sale, il pepe e il pepe di Jamaica.

    In una pentola fare rosolare la carne con un filo di olio, fino a quando la spalla risulta ben sigillata.

    Lavare e tagliare a rondelle le carote, sbucciare e tagliare a fette le cipolle.

    Quando la carne è rosolata aggiungere le verdure e lasciare insaporire per 5 minuti; a questo punto aggiungere la birra.

    Lasciare cuocere la spalla di maiale per 4/5 ore con il coperchio (aggiungere dell’acqua quando necessario).

    Quando la carne è cotta tagliarla su un tagliere.

    Mettere il sugo con tutte le verdure in un contenitore e frullarlo con un frullatore ad immersione.

    Servire le fette di arrosto di spalla di maiale con la salsa alla birra che si è creata.

Consigli.

Non preoccupatevi se durante il taglio la carne si sfilaccia, la spalla di maiale quando è cotta al punto giusto si sfilaccia.

Se non trovate il pepe di Jamaica non importa usate solo sale e pepe nero normale.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.