Crea sito

LA RIBOLLITA

La ribollita è la zuppa di pane raffermo e verdure tipica della tradizione toscana. La ricetta che vi propongo è di una mia carissima amica che sostituisce il cavolo nero, che ha un sapore molto forte e che spesso rende la zuppa più scura, con la foglie di bietola, molto più delicate. Consiglio di mangiarla il giorno dopo alla preparazione, sarà più gustosa!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpatate
  • 200 gcipolla
  • 300 gsedano (( coste di sedano ))
  • 300 gcarote
  • 150 gpolpa di pomodoro
  • 1.5 kgfoglie di bietola ((1 chilo e 500 grammi))
  • 600 gfagioli
  • q.b.pane raffermo
  • 1peperoncino (( facoltativo ))
  • q.b.sale
  • q.b.olio di semi

Preparazione

  1. 1: Lavate e pulite le foglie di Bietola.

    2: Se usate i fagioli secchi fateli bollire con aglio e una costa di sedano. Vanno bene anche quelli precotti, l’importante è conservare la loro acqua in entrambi i casi.

    3: Versate l’olio sul fondo di una pentola poi aggiungete cipolle, carote, sedano e fate soffriggere per circa 5 minuti.

    4: Aggiungete quindi le foglie di bietola e aspettate che la verdura si dimezzi di volute. Dopodiché unite il sale, la polpa di pomodoro e mescolate il tutto. Fate cuocere per 30 minuti a fuoco basso.

    5: Dopo 30 minuti aggiungete le patate (pelate e tagliate a pezzetti) e lasciate cuocere per altri 10 minuti.

    6: Poi unite i fagioli con anche un po’ della loro acqua. Se preferite la ribollita un po’ più liquida aggiungete più acqua dei fagioli. Lasciate cuocere per altri 30 minuti a fuoco basso.

    7: A questo punto, se vi piace, potete aggiungere il peperoncino a pezzettini.

    8: In una ciotola alternate la ribollita a strati di pane raffermo. Io ho usato una ciotola di terracotta in modo tale da poter scaldare la ribollita in forno

    LA VOSTRA RIBOLLITA E’ PRONTA!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.