Crea sito

Crostata con crema al succo di limone

La crostata con crema al succo di limone è una particolare crostata, molto fresca e gustosa realizzata con una frolla fragrante all’olio farcita con una crema pasticcera realizzata col succo di limone…è di una bontà stratosferica!!!Semplice da realizzare, è ottima per colazione, per merenda oppure da servire a fine pasto..una vera delizia!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ingredienti per la pasta frolla

  • 350 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 75 g Olio di semi
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Scorza di limone

Ingredienti per la crema

  • 400 g Latte
  • 200 g Succo di limone
  • 5 cucchiai Zucchero (abbondanti)
  • 2 Tuorli
  • 65 g Amido di mais (maizena)
  • Scorza di limone (dei limoni spremuti)

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della crostata con crema al succo di limone creando la pasta frolla: in una ciotola mescolate l’olio, lo zucchero e le uova amalgamando bene tutti gli ingredienti. Aggiungete la scorza grattugiata del limone, poi la farina poco per volta ed impastate. Aggiungete il lievito vanigliato e continuate fino a creare un panetto liscio e morbido. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare.

    Preparate ora la crema, spremete i limoni ricavando 200ml di succo e versateli in un pentolino insieme al latte e iniziate a scaldare a fiamma bassa. In una ciotolina montate i tuorli con l’amido e i cucchiai di zucchero; versate questa cremina insieme alle scorze di limone nel pentolino e mescolate per far sciogliere il tutto e addensare.

    Componete ora la crostata: stendete la frolla con un mattarello, scegliete uno stampo di medie dimensioni, imburrate ed infarinate (oppure spray staccante o carta forno) e con la frolla stesa ricoprite la base e i bordi. Bucherellate il fondo, aggiungete la crema di limone (togliete le scorze). Con la restante frolla ricoprite la crostata creando delle strisce.

    Infornate a 180°C in forno preriscaldato statico o ventilato per circa 35 minuti. Una volta cotta, sfornate e lasciatela freddare dentro la teglia almeno per un’ora, trasferitela su un piatto da portata, spolverate con zucchero a velo e servite.

Note

Da conservare sia in frigo che in un luogo fresco ed asciutto e da consumare entro 3 giorni. Preparate questa crostata con qualsiasi tipo di frolla oppure utilizzando la farina che preferite (senza glutine, farina 00 e fecola, etc). Per la crema potete usate sia latte intero che latte parzialmente scremato (io ho usato questo) o senza lattosio. Realizzate in caso classica crema pasticcera aggiungendo solo la scorza di limone.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.