Crea sito

Zeppole di San Giuseppe al forno

Ecco le mie zeppole di San Giuseppe al forno. Questo è il dessert tradizionale per festeggiare il 19 marzo. Io vi propongo la variante alle classiche fritte, più leggera e delicata. Una soffice pasta choux a forma di ciambella ripiena di crema pasticcera alla vaniglia e decorata con un’amarena . Più goloso di così! Le zeppole di San Giuseppe hanno origine antichissima, risalente agli antichi romani e sono diventante il dolce dedicato alla festa del papà. Seguite la ricetta illustrata passo passo con foto per la preparazione di buonissime e bellissime zeppole di San Giuseppe al forno, buone e belle come quelle della pasticceria.

zeppole di san giuseppe al forno v1
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 zeppole
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta choux

  • Uova 4
  • Farina 150 g
  • Burro 45 g
  • Acqua 250 ml
  • Sale 1 pizzico

Per la crema pasticcera e per decorare

  • Uova 4
  • Zucchero 150 g
  • Amido di mais (maizena) 50 g
  • Latte 500 ml
  • Baccello di vaniglia 1
  • Amarene sciroppate 8
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Innanzitutto preparate la pasta choux. Versate in un tegame l’acqua e il burro tagliato a tocchetti (1). Scioglietelo a fiamma moderata (2) e, non appena inizierà a bollire, aggiungete la farina a pioggia tutta insieme(3).

  2. Amalgamate gli ingredienti, mescolando rapidamente con una spatola (4). Quando il composto si sarà addensato (5) cuocete ancora fin  quando non si staccherà dalle pareti della pentola e non si sarà formata una patina bianca sul fondo (6).

  3. zeppole di san giuseppe al forno c3

    Trasferite l’impasto in una ciotola  e lasciate intiepidire. Nel frattempo sbattete le uova, quindi aggiungetene un po’ nell’impasto  tiepido (7) e mescolate fino a che non saranno incorporate. Ora unite un pizzico di sale e aggiungete le uova rimanenti, sempre un poco alla volta (8), fino ad ottenere un composto omogeneo e denso (9). Ponete la pasta choux in un sac-à-poche con bocchetta stellata da 1,2 cm.

  4. Foderate una teglia con la carta forno e formate le zeppole, facendo per ognuna  due giri uno sull’altro creando un cerchio di 10 cm (10).Cuocete le zeppole in forno ventilato preriscaldato a 205° C per 25 minuti sul piano più basso, fino a che non saranno ben dorate (11. Trascorso questo tempo, aprite leggermente lo sportello del forno e lasciate cuocere ancora per 5 minuti in modo che si asciughino anche all’interno, poi sfornate le vostre zeppole (12) e fate raffreddare.

  5. Preparate la crema pasticcera. In un pentolino versate il latte (14), i semi presi dalla  bacca di vaniglia e anche il baccello vuoto (14); portate il composto a  bollore. Eliminate il baccello di vaniglia con una pinza (15).

  6. In un’altra ciotola unite i tuorli con lo zucchero (16) e sbattete con una frusta. Unite l’amido di mais (17) e continuate a sbattere con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo (18).

  7. zeppole di san giuseppe al forno c7

    Versate il latte a filo sulla crema di uova (19), poco per volta, sempre amalgamando con la frusta.Trasferite il tutto nel tegame e cuocete a fuoco basso (20). Mescolate di continuo fino a che la crema non si sarà addensata (21). Trasferite la crema in una ciotola, coprite con la pellicola a contatto trasparente e lasciate raffreddare.

  8. zeppole di san giuseppe al forno c8

    Adesso potete farcire le vostre zeppole. Ponete la crema in un sac-à-poche con bocchetta liscia e premete in un punto della zeppola con una leggera pressione. Quindi spremete un po’ di crema all’interno (22). Ripetete questa operazione anche su un altro lato della zeppola, in modo da riempirle completamente. Una volta farcite farcite le zeppole , disponetele su un piatto da portata  e decorate il centro di ognuna con un ciuffo di crema (23)  e un’amarena sciroppata (24).  Completate le zeppole di San Giuseppe al forno con  abbondante zucchero a velo.

Ricette correlate

  1. Come fare i bignè, ricetta perfetta

    Profiteroles al cioccolato bianco

    Crema pasticcera

Note

Se questo articolo ti è piaciuto, seguimi anche su Facebook , alla mia pagina Delizie alla cannella, per essere sempre aggiornato sulle novità del blog!

Mi trovi anche su Google+, Instagram, Twitter e Pinterest!

E se vuoi ricevere comodamente tutte le ricette sulla tua posta elettronica, iscriviti alla Newsletter di Delizie alla cannella. Gratis e veloce, clicca sul form di iscrizione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.