Crea sito

Pasta con salmone clementine e aneto in cestino di sfoglia

La pasta con salmone clementine e aneto servita in cestini di sfoglia è un primo di sicuro effetto. Molto scenografico,  è altrettanto gustoso e da inserire nel menù della Vigilia. Un primo leggero che accoglierà i vostri invitati con il suo intrigante profumo e li conquisterà con il suo piacevole sapore agrumato. Le clementine, infatti, conferiscono al salmone quel tocco in più, che rende il piatto assolutamente fantastico. Nella ricetta vi illustro anche come realizzare i cestini di sfoglia. Non vi preoccupate, non è assolutamente difficile!

pasta con salmone clementine
  • Preparazione: 35 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia 2 rotoli
  • Farina q.b.
  • Uovo 1
  • Fettuccelle 360 g
  • Salmone affumicato 150 g
  • Il succo di 3 clementine
  • Clementine 4
  • Aneto 1 cucchiaino
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Olio extra 3 cucchiai

Preparazione

  1. pasta con salmone clementine c 1

    Preparazione dei cestini di sfoglia

    Prelevate  i rotoli di pasta sfoglia dal frigo 5 minuti prima della preparazione. Quindi, apriteli su una spianatoia lasciando la carta forno in dotazione.
    Spolverizzate con poca farina e ritagliate delle strisce di circa 1 cm con un coltello dalla punta fine (1).

    Dividete le strisce ottenute a metà e intrecciatene 6, alternandole a formare una trama. Spianate leggermente con il mattarello e con la trama ottenuta rivestite una ciotola (tipo quella per i cereali), precedentemente imburrata. Tagliate la pasta che fuoriesce (2). Con la sfoglia avanzata ricavate delle stelle per decorare il cestino.

  2. pasta con salmone clementine c2

    Spennellate i cestini di pasta sfoglia con dell’uovo sbattuto (3) e cuocete in forno già caldo a 200°C per 10 minuti circa, o fin quando i cestini di sfoglia non saranno dorati. Lasciate raffreddare.

    Una volta raffreddati, capovolgete i cestini e staccateli dalla ciotola con delicatezza (4).

  3. In una padella rosolate lo spicchio d’aglio in tre cucchiai di olio. Unite il salmone tagliato a striscioline e cuocete a fiamma moderata per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco.

    Ora versate il succo di tre clementine, di cui avrete precedentemente grattugiato la scorza da utilizzare come guarnizione finale. Cuocete ancora per 5 minuti, sempre a fiamma moderata. Unite un mezzo cucchiaio di aneto e gli spicchi di clementine tagliati a pezzettini. Amalgamate con delicatezza, quindi spegnete.

  4. Nel frattempo, lessate la pasta al dente. Dopo averla ben scolata ( conservate un paio di mestoli di acqua di cottura), versate la pasta nella padella con il condimento. Padellate a fiamma vivace per un paio di minuti, aggiungendo se volete un poco di acqua di cottura ( questo vi consentirà di avere una bella cremina). Completate con il rimanente aneto (5).

  5. Servite la pasta con salmone clementine e aneto in cestini di sfoglia, guarnendo con la scorza grattugiata delle clementine e qualche spicchio di clementina intero.

Ricette correlate

  1. Filetti di salmone al forno con zucchine

    Salmone in crosta ricetta

    Salmone marinato con aneto

    Tranci di salmone all’aneto

    Ricetta Polpette al salmone

    Orecchiette con crema al salmone e funghi porcini

    Pasta con ragù bianco e broccoletti

    Pasta con crema di radicchio rosso e porcini

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche su Facebook per essere sempre aggiornato sulle novità del blog!

https://www.facebook.com/Delizieallacannella/

Mi trovi anche su Google+InstagramTwitter Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.