Crea sito

Pasta al forno pasticciata

Pasta al forno pasticciata
La pasta al forno pasticciata è la ricetta ideale per smaltire i pacchi di pasta aperti e di pochi grammi che, spesso, ritroviamo in dispensa. Aggiungendo della passata di pomodoro, degli odorosi pisellini, dei cubetti di prosciutto cotto e del filante fiordilatte, possiamo preparare un piatto gustoso, pratico e veloce. Per renderlo ancora più appetitoso, al posto del parmigiano grattugiato, io aggiungo del pangrattato, come rivestimento della teglia da forno e a copertura della pasta. In tal modo la vostra pasta al forno sarà croccante fuori e cremosa all’interno.

Ingredienti per 4 persone:

600 gr  di pasta corta e mista

700 gr di pelati passati

500 gr di fiordilatte

300 gr di piselli fini

150 gr di prosciutto cotto a dadini

4 cucchiai di besciamella

1 spicchio d’aglio

pangrattato

sale

olio d’oliva

burro

Preparazione:

Fate bollire abbondante acqua salata in una pentola e lessate la pasta al dente, scolandola un paio di minuti prima sul tempo di cottura previsto.

Nel frattempo preparate il sugo, facendo imbiondire uno spicchio d’aglio con tre cucchiai di olio. Unite la passata di pomodoro, salate e fate cuocere a fiamma dolce per una decina di minuti.

Pasta al forno pasticciata

Lessate i piselli per cinque minuti. Poi versateli in un tegame in cui avete fato rosolare per qualche minuto i cubetti di prosciutto cotto con una noce di burro. Salate e mantecate per altri 5 minuti.

Pasta al forno pasticciata

Affettate il fiordilatte e riducetelo a tocchetti.

Pasta al forno pasticciata

Quando avrete scolato la pasta, versatela in una zuppiera o ciotola capiente e mescolatela a qualche cucchiaiata di passata di pomodoro. Aggiungete i quattro cucchiai di besciamella, i pisellini con i dadini di prosciutto cotto e una parte del fiordilatte tagliato a tocchetti. Amalgamate delicatamente gli ingredienti.

Pasta al forno pasticciata

Imburrate una teglia da forno rettangolare e, poi, unite una manciata di pangrattato. Roteate la teglia, in modo che il pangrattato aderisca su tutta la superficie. Versatevi la pasta, livellandola con un mestolo.

Pasta al forno pasticciata

Ricoprite la pasta con il restante pomodoro passato e guarnite con il rimanente fiordilatte e dell’altro pangrattato. Fate cuocere in forno caldo a 180°C , fin quando il fiordilatte non si sarà sciolto e sulla superficie non si sarà formata una crosticina croccante.

Pasta al forno pasticciata

 Buon appetito con la vostra pasta al forno pasticciata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.