Crea sito

Gubana

 

Gubana
Gubana

Gubana è il nome di uno dei dolci tipi del Friuli Venezia Giulia, speficamente delle Valli del Natisone (Udine). È una preparazione laboriosa e ricca, con un ripieno di noci, mandorle, uvetta, pinoli, cedro candito, grappa,  avvolti in una pasta lievitata, cui vien data la caratteristica forma di chiocciola. E’ un dolce goloso nato per le festività, ma ormai è sdoganato a tutto l’anno.

Ingredienti:

Per la pasta lievitata

600 gr di farina

30 gr di lievito di birra

2 cucchiai di latte

3 uova

150 gr di zucchero

100 gr di burro

2 bicchierini di grappa

Per il ripieno

150 gr di noci sgusciate e tritate

150 gr di mandorle pelate e tritate

100 gr di uva sultanina

50 gr di cedro candito in pezzetti

50 gr di pinoli

1 bicchiere di grappa

2 cucchiai di cacao in polvere

150 gr di zucchero

1 bicchierino di rum

1 pizzico di cannella

1 pizzico di noce moscata

2 rossi d’uovo

1 albume montato a neve

40 gr di burro

 

Preparazione:

Preparate la pasta lievitata, impastando prima 150 gr di farina con il lievito sciolto in 2 cucchiai di latte tiepido.

GubanaFormate un panetto e fatelo riposare per 20 minuti, coperto da un panno umido.


Gubana

GubanaQuando sarà ben lievitato (raddoppiato il volume) unite la rimanente farina, lo zucchero e le uova sbattute. Lavorate con le mani ed aggiungete il burro ammorbidito e la grappa. Se necessario,  per dare alla pasta la giusta consistenza, aggiungete qualche altro cucchiaio di latte.  Ottenete un impasto morbido e consistente e fatelo riposare per 15 minuti, sempre coperto da un panno.

GubanaIn una ciotola unite gli ingredienti per il ripieno: le noci, le mandorle, l’uvetta ammollata in un bicchierino di grappa e ben strizzata, i pinoli e lo zucchero (mettetene da parte 2 cucchiai).  Mescolateli bene con un cucchiaio, quindi aggiungete poco alla volta la restante grappa ed il rum, poi il caco ed il cedro ed il pangrattato, rosolato  in 25 gr di burro. Aromatizzate il ripieno con la cannella e la noce moscata. Infine, incorporate l’albume montato a neve ed il tuorlo d’uovo.

Gubana

Stendete la pasta su un canovaccio infarinato, per poterlo arrotolare più facilmente, e con il mattarello ottenete una sfoglia rettangolare alta 1-2 cm. Stendete sulla sfoglia il ripieno e poi arrotolatela su se stessa, con l’aiuto del canovaccio. Formate così un rotolo, che poi disporrete a forma di chiocciola su una teglia imburrata ed infarinata.

Gubana

Spennelatela con il tuorlo d’uovo e cospargetela con i 2 cucchiai di zucchero; cuocetela in forno già caldo a 180° per 50 minuti. Sfornate la gubana e servitela fredda o tiepida.

Gubana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.