Crea sito

Fagioli all’uccelletto

Fagioli all'uccelletto
Fagioli all’uccelletto

I fagioli all’uccelletto è una delle ricette della tradizione culinaria della mia famiglia. La nonna materna, originaria di Firenze, li preparava spesso come contorno di piatti a base di carne. Sono tipici della Toscana e si chiamano in tal modo per l’utilizzo della salvia: ingrediente impiegato di solito nelle ricette toscane a base di cacciagione. Sono molto gustosi e graditi anche dai bambini. Potete accompagnarli anche con crostini di pane abbrustoliti, con un filo d’olio d’oliva.

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di fagioli secchi (o 1 scatola di fagioli lessi)

80 gr di olio extra vergine d’oliva

300 gr di pomodori passati ( o 1 scatola di pelati piccola)

spicchio d’aglio

3 foglie di salvia

pepe

sale

Preparazione:

Mettete i fagioli in ammollo in acqua tiepida per 12 ore.

Versate i fagioli in una pentola con acqua fredda, portate ad ebollizione e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa un’ora.

Fate scaldare l’olio in un tegame, unite l’aglio, le foglie di salvia e i fagioli ancora caldi, mescolando bene. Portate avanti la cottura per 5 minuti.

Unite i pomodori passati al setaccio, il sale, il pepe e lasciate insaporire per 15 minuti con coperchio.

Servite caldi.

Suggerimento: se utilizzate i fagioli già lessi, i tempi di cottura si ridurranno. In quanto salterete il passaggio dell’ammollo e della lunga cottura per lessare i fagioli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.