Menù di Natale last minute

24 dicembre, giorno della vigilia di Natale, torna un completo menù composto da un primo, due secondi, un contorno ed un dessert last minute in prossimità del cenone di questa sera, del pranzo di domani, giorno di Natale e perchè no, anche per chi festeggia il 26 dicembre.

FUSILLI LUNGHI BUCATI CON MELANZANE ALLA PIZZAIOLA

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di fusilli lunghi bucati (granoro)
2 melanzane grandi
500 ml di salsa
80 gr di mozzarella
formaggio grattugiato q.b.
origano- sale- pepe
foglie di basilico

Ricavate da una melanzana 4 fettine (una per commensale) spesse 0,5cm e tagliate il resto a listarelle, cuocetele in una padella antiaderente con filo di olio extravergine d’oliva ed un pizzico di sale. Trasferite in un piatto e lasciate raffreddare. Arrostite, nella stessa padella, le 4 fettine e riponetele in un piatto. Prevelate dal totale della salsa di pomodoro, 100 ml, versateli nella padella antiaderente e cuocete per un quarto d’ora. Una volta cotto il sugo, adagiate le fettine di melanzana arrostite precedentemente e lasciate riscaldare il primo lato. Rigirate le melanzane e spolverate con origano, sale, un pizzico di pepe e la mozzarella precedentemente tritata. Una volta sciolta la mozzarella le melanzane alla pizzaiola sono pronte.

In una pentola capiente, versate la restante salsa di pomodoro, unite un pizzico di sale grosso, un filo di olio evo e cuocete per 30 minuti. Una volta cotto, unite le melanzane a listarelle. Cuocete altri 10 minuti e lasciate da parte.
Lavate le foglie di basilico ed asciugatele per bene.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela per bene. Nella pentola stessa, fuori dal gas, unite alla pasta un pò di sugo con le melanzane (quelle a listarelle) e del formaggio grattugiato. Impiattate e adagiate su ogni piatto una fetta di melanzana alla pizzaiola. Guarnite con basilico, origano e servite.

POLPETTE DI PATATE CON CIPOLLA

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di patate
sale e pepe q.b.
1 cipolla piccola
rodez grattugiato q.b.
pangrattato q.b.
latte q.b.
farina 00 q.b.
olio extravergine d’oliva

Pelate le patate e cuocete in una pentola di acqua senza sale. Una volta ben cotte, trasferitele in una coppa di vetro e schiacciatele con la forchetta. Salate e pepate a piacere ed unite la cipolla tritata finemente (mi raccomando, quasi invisibile). Unite il formaggio grattugiato (io rodez) e del pangrattato, tanto quanto basta a rendere il composto compatto ed omogeneo.
Prelevate delle piccole parti di composto e formate delle polpette.
Sistemate in 3 piatti differenti farina, latte e pangrattato, rotolate le polpette nella farina, nel latte e nel pangrattato per 2 volte, per ogni polpetta e una volta pronte tutte, cuocete in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine d’oliva o in forno. Servite calde o tiepide.

ROTOLO DI PATATE CON VERDURE SPADELLATE

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di patate
1 melanzana
1 peperone
1 zucchina
3 pomodorini ciliegini
1/2 cipolla piccola
sale – pepe
olio extravergine d’oliva
formaggio grattugiato q.b.
pangrattato q.b.

Lessate le patate sbucciate e trasferitele in una coppa di vetro. Schiacciatele con una forchetta, salate, pepate e aggiungete un cucchiaino di olio extravergine d’oliva. Tagliate le verdure a dadini piccoli e cuocetele in padella con un filo di olio ed un pizzico di sale. Verso fine cottura, unite i pomodorini tagliati anch’essi a dadini e la cipolla finemente tritata. Fate intiepidire.
Unite alle patate del formaggio grattugiato e del pangrattato fino a rendere il composto compatto ed omogeneo e stendetelo tra due fogli di carta da forno. Versate al centro le verdure ed arrotolate come per un arrosto. Impanate con del pangrattato e cuocete in padella con un filo di olio extravergine d’oliva o in forno. Servite caldo.

HAMBURGER DI CARCIOFI CON PROVOLE PICCANTE

Ingredienti per 4 persone:
4 carciofi
sale- pepe
olio extravergine d’oliva
formaggio grattugiato q.b.
pangrattato q.b.
60 gr di provolone piccante
1 pizzico di bicarbonato

Pulite, tritate i carciofi e cuoceteli in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine d’oliva. Versateli in una coppa di vetro, salate e pepate, unite del formaggio grattugiato, un pizzico di bicarbonato e tanto pangrattato quanto basta a rendere il composto sodo ed omogeneo.
Prelevate una parte di composto, appiattitelo tra le mani e farcite con del provole tritato. Ricoprite con una parte di composto, formate degli hamburger tra le mani ed impanateli nel pangrattato. Cuocete in padella con un filo di olio e quando girate per cuocere il secondo lato, aggiungete del provolone tritato per rendere la pietanza più gustosa e appetitosa. Potete cuocere anche in forno.
Servite caldi o tiepidi.

CASETTA DI SAVOIARDI SENZA COTTURA

Ingredienti per 4 persone:
1 pacco di savoiardi
nutella bianca q.b.
farina di cocco q.b.
cioccolato fondente fuso q.b.

250 ml di latte
2 tuorli
20 gr di amido di mais
50 gr di zucchero semolato
75 gr di mascarpone
1 cucchiaio di rum a 70°

Sbattete i tuorli con lo zucchero e l’amido in una pentola ed unite a filo il latte a temperatura ambiente, mischiando velocemente e di continuo per non far formare grumi. Portate sul fuoco e cuocete finchè non si addensa (circa 5-6 minuti).
Lasciate intiepidire fuori dal gas ed unite il mascarpone ed il rum. Mischiate per bene.

Per comporre la casetta dovete formare delle torrette di savoiardi: il lato davanti e quello di dietro con 8 savoiardi, i due lati da 5 savoiardi e le due parti del tetto da 7 savoiardi.

Unite i savoiardi che compongono la casa, i due muri da 8 e da 5 spalmando tra l’uno e l’altro la crema al mascarpone. Tagliate a trinagolo i due lati alti della casa e montate il tutto su di un piatto;  preparate il tetto.
Unite i savoiardi con della nutella bianca (7 per lato) e ricoprite il davanti con del cioccolato fondente fuso. Lasciate solidificare.
Unite il tetto al resto della casa con abbondante nutella e non continuate finchè non risulta tutto ben incollato e stabile. Conservate in frigorifero per 1 oretta. Trascorto questo tempo, tagliate due savoiardi per formare la porta della casa, ricoprite con del cioccolato fondente fuso da entrambi i lati e adagiate sul davanti della casa. Ricoprite con crema (se ne è rimasta) o nutella bianca e decorate con la farina di cocco. Lasciate il frigorifero, coperta da pellicola, fino al momento dell’utilizzo.

 

Buone feste!

Precedente Giorno 24: Grinch, torta di muffin Successivo Capodanno: finger food per cena!