la pasta di marroni come farla in casa

La pasta di marroni (o di castagne) è un ingrediente fondamentale per preparare dei buonissimi dolci, tra cui il famosissimo Mont Blanc, ma non solo, basti pensare anche a mousse, semifreddi, budini, gelati, crostate e tanti altri dolci con cui la pasta di marroni si abbina benissimo. Il vantaggio poi di prepararsela in casa è enorme, perché siete voi a selezionare gli ingredienti migliori e soprattutto a controllare il tenore di zucchero, evitando così di avere una pasta di marroni troppo dolce e stucchevole. Ovviamente la preparazione che parte dai marroni o dalle castagne intere richiede i suoi tempi, che potete però ridurre ampiamente se seguite i consigli della ricetta che segue. Considerando inoltre che la pasta di marroni si conserva bene surgelata, potete pertanto preparare la quantità da consumare per tutta la stagione in unica volta in modo da averla sempre a portata di mano. Per quanto è buona ne vale veramente la pena!!

pasta di marroni per dolci
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
150,50 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 150,50 (Kcal)
  • Carboidrati 28,64 (g) di cui Zuccheri 16,03 (g)
  • Proteine 1,61 (g)
  • Grassi 4,19 (g) di cui saturi 0,44 (g)di cui insaturi 0,60 (g)
  • Fibre 1,94 (g)
  • Sodio 0,54 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 40 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per fare la pasta di marroni

Nota: Se partite dai marroni interi cioè con tutta la buccia, considerate che i tempi di preparazione si allungano di almeno un’ora. Potete anche usare le castagne al posto dei marroni, ma considerate che in genere sono più piccole e più difficili da pelare una volta cotte.
In questo periodo trovo al supermercato, delle castagne cotte e pelate, conservate sottovuoto nel banco frigo che sono perfette per questa preparazione facendo risparmiare tantissimo tempo.
castagne cotte vendute sottovuoto
Quindi è un’alternativa molto valida da considerare.
Terza possibilità è quella di usare le castagne pelate surgelate, possibilmente già cotte.
Qualunque siano le castagne o i marroni usati, la cosa fondamentale è che siano di buona qualità perché sono loro a determinare il sapore finale della preparazione.
Lo stesso discorso vale anche per la crema di marroni, che dovrà essere anch’essa di buona qualità con una percentuale di marroni almeno del 50%.

  • 250 gcastagne (bollite e pelate, in alternativa 700 gr di marroni)
  • 50 gpanna fresca liquida
  • 150 glatte
  • 1 cucchiaiorum bianco
  • 200 gcrema di marroni
  • 30 gzucchero
  • q.b.vaniglia (in polvere o liquida, in alternativa vanillina)

Strumenti consigliati per preparare la pasta di marroni

  • Passaverdure con disco fine
  • Ciotola da 1 l per cottura al microonde oppure pentola da 3 litri
  • Spatola di silicone

istruzioni per fare in casa la pasta di marroni

Se utilizzate i marroni (o le castagne) già bollite e pelate, saltate questa prima parte.

Come lessare e pelare i marroni

  1. castagne sfuse

    Mettete le marroni sciacquati in una pentola, aggiungendo tanta acqua quanto basta per ricoprirli a filo, Aggiungete un pizzico di sale e una stecca di vaniglia o della vanillina.

    Portatele all’ebollizione, lessandoli per circa tre quarti d’ora a fuoco basso.

    incidetele con un coltellino partendo dalla punta di ogni marrone per eliminare la buccia.

    Estraete il frutto e poi eliminate la pelle che lo riveste.

Come preparare l’impasto di base

  1. castagne precotte e pelate

    Prelevate la quantità prevista di marroni (o castagne) cotti e pelati, rompendoli leggermente con una forchetta.

  2. latte e panna aggiunti alle castagne cotte

    Aggiungete il latte, la panna e la vaniglia (o la vanillina) ai marroni posti dentro un contenitore.

    Se utilizzate il forno a microonde :(consigliato) cuocete a 750W per circa 15 minuti. Il microonde ha il vantaggio di cuocere velocemente il composto senza farlo attaccare.

    Se utilizzate il fornello cuocete a fiamma bassa il composto dentro una pentola con fondo spesso, girando frequentemente per una ventina di minuti circa.

  3. Latte e castagne addensati

    Cuocete fino a quando i marroni avranno assorbito completamente il latte, ottenendo composto denso e cremoso.

  4. impasto di marroni passato al passaverdura con disco fine

    Passate il composto caldo con il passaverdura usando il disco fine (importante).

    Raccoglietelo in una ciotola.

  5. castagne passate attraverso il passaverdura

    Otterrete una massa asciutta come in figura.

  6. cottura dello zucchero

    Mettete lo zucchero a sciogliere a fuoco basso in un pentolino con un cucchiaio di acqua.

    Quando comincia a prendere un colore leggermente ambrato, spegnete e versatelo immediatamente sulla massa di marroni passati.

  7. zucchero unito alla pasta di castagne

    Girate bene con una spatola per distribuire lo zucchero fuso.

    Aggiungete un cucchiaio di rum.

  8. crema di marroni mischiata alle castagne passate

    Aggiungete la crema di marroni mescolando accuratamente per amalgamarla bene.

    Trasferite la pasta di marroni in un contenitore coperto e lasciate riposare in frigo, fino al momento di utilizzarla.

  9. impasto completato

    Al momento di utilizzarla, lavoratela un poco per scaldarla. Se fosse troppo densa per l’uso che dovete farne, diluitela con un goccio di panna liquida oppure con un altro poco di crema di marroni.

La pasta di marroni si mantiene bene coperta in frigorifero per tre, quattro giorni. Per conservarla più a lungo dividetela in panetti, ricopriteli con la pellicola per alimenti e surgelateli. Avrete cosi l’opportunità di prelevare di volta in volta la quantità necessaria per i vostri dolci.

Se volete ispirazione per qualche dolce da fare con la pasta di marroni, allora guardate questa ricetta!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.