Riso per sushi

Riso per sushi, in questa ricetta solo la base, vi può sembrare banale, ma è invece la parte più importante, se non preparate il riso in modo corretto, il vostro sushi risulterà infatti mediocre, è importante infatti seguire tutte le istruzioni alla perfezione, dalle dosi, agli ingredienti giusti, al procedimento.
Potete cuocere il riso in un cuociriso apposito, in una pentola di coccio, o in una pentola d’acciaio ma dal fondo spesso, il fondo spesso è essenziale per non rischiare che il riso si attacchi.
Per ottenere ottimi risultati, gli attrezzi da lavoro importanti, sono l’hangiri, che è una ciotola di legno bassa dove condire il riso e l’ohitsu, quest’ultimo permetterà al riso di tenere la temperatura giusta, importantissimi per un riso per sushi preparato a regola d’arte.
Se amate la cucina orientale, ottimo anche il Riso all’orientale, i Noodles tra oriente e occidente e il Pollo in agrodolce, un classico della cucina orientale.

Riso per sushi riscetta di Daniele Rossi chef
@danielerossichef

Ringrazio Shoji Minamihara per avermi insegnato a fare il riso tradizionale 🇯🇵 #tradizione #giappone #ricette #chef

♬ Halo – Piano Instrumental – Box of Music

Uno chef come amico

Il libro di cucina di DANIELE ROSSI

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaSushi

Ingredienti

500 g Riso Nishiki (o originario)
500 g acqua
120 g aceto di riso
58 g zucchero
22 g sale
5 g alga kombu

Strumenti

1 Ciotola
1 Pentola
1 Mestolo
0

Passaggi

Per prima cosa dovete lavare accuratamente il riso, versatelo in una ciotola e lavatelo svariate volte fino a quando l’acqua non risulterà perfettamente limpida.
Una volta pronto, scolatelo e lasciatelo riposare per circa 15 minuti.

Riso per sushi: laviamo il riso

Versate il riso in una pentola di coccio o in una pentola d’acciaio con fondo spesso, aggiungete i 500 g di acqua e l’alga kombu e aspettate che sfiori l’ebollizione.
Chiudete con il coperchio per 3 minuti, tenetelo a fiamma bassa, poi spegnete la fiamma e lasciatelo nella pentola per 15 minuti.

Riso per sushi: cottura del riso

Spostate il riso nell’hangiri precedentemente inumidito, mescolate a freddo l’aceto con lo zucchero e il sale, poi aggiungetelo al riso e mescolate con un cucchiaio di legno e con un ventaglio o con ciò che avete a disposizione fategli vento in modo tale da abbassare la sua temperatura a 40 gradi.

Riso per sushi: trasferiamo il riso nell'hangiri

Il vostro riso per sushi è pronto, non vi resta che spostarlo nell’ohitsu, per poi utilizzarlo quando necessario.

Riso per sushi: trasferiamo il riso nell'ohitsu

Conservazione

Il riso per sushi non si adatta ad essere conservato, vi consiglio di prepararlo e consumarlo in giornata.

Consigli

Come scritto nelle note, se non trovate il riso apposito per sushi, potete utilizzare il riso originario, questo è reperibbile in tutti i supermercati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!