Crea sito

Torrone morbido alla nutella, idea regalo

Il torrone morbido con una base cioccolatosa è un dolce tipico campano, conosciuto anche come torrone dei morti, che si trova un po’ ovunque nel periodo intorno al primo novembre. Può essere realizzato con una variante di gusti incredibili, ma sicuramente quello più diffuso e goloso è con un ripieno alla nutella… o almeno, io è quello che preferisco in assoluto.

Il torrone morbido è molto diverso da quello tipico di miele e noci o mandorle che qui in Sardegna conosciuamo bene. E’ in realtà uno scrigno di cioccolato temperato che racchiude un ripieno morbido e goloso con tante nocciole all’interno. Una volta che lo si addenta questo si scioglie letteralmente in bocca. L’unico modo per non ingrassare è davvero quello di condividerlo con più amici possibile, perchè è talmente buono che appena lo si inizia difficilmente si riesce a smettere di mangiarlo.

Io ho realizzato questo torrone per la prima volta non in occasione del primo novembre, ma come dolcetti monoporzione per dei cestini natalizi homemade. Ho semplicemente fatto il torrone e poi l’ho tagliato in piccole barrette e confezionate singolarmente.

In giro sul web si trovano maree di ricette per questo tipo di torrone. Io personalmente mi sono affidata alla ricetta della mia foodblogger preferita, Chiarapassion.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 20 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Cioccolato fondente al 70% 200 g
  • Cioccolato bianco 400 g
  • Nutella 400 g
  • Nocciole (tostate) 200 g

Preparazione

  1. Sciogliamo il cioccolato fondente nel microonde procedendo nel seguente modo: mettiamo il cioccolato a piccoli pezzi in una ciotola e facciamo cuocere a massima potenza per 30 secondi e poi mescoliamo con un cucchiaio. Rimettiamo nel microonde a massima potenza per 10 secondi e mescoliamo. Procediamo così per 4-5 volte fino ad avere pochissimi pezzetti interi, che scioglieremo semplicemente mescolandoli con il resto del cioccolato oramai fuso. Se non avete il microonde sciogliete ¾ del cioccolato a bagnomaria senza superare i 50°C. Quando è sciolto unitevi il cioccolato rimanente tagliato in pezzi piccoli.

    Versiamo metà del cioccolato fuso nello stampo le quantità sono per uno stampo da plumcake da 10x25x6) e facciamolo scivolare su tutte le pareti in modo da ricoprire ogni spazio. Capovolgiamo lo stampo su di un vassoio e mettiamo in freezer per 5 minuti o in frigo per 10 minuti a solidificare (non vi preoccupate il cioccolato non colerà, ma con questo trucchetto si distribuirà meglio anche lungo le pareti dello stampo). Riprendiamo lo stampo e ripetiamo la stessa operazione ricoprendo bene tutte le pareti con il cioccolato fuso rimanente; quindi rimettiamolo in frigo sempre capovolto.

    Tagliamo le nocciole a metà e sciogliemo il cioccolato bianco al microonde o a bagnomaria. Versiamo all’interno del cioccolato bianco fuso la nutella e le nocciole spezzettate, quindi mescoliamo bene. Versiamo la crema all’interno dello stampo, livelliamo bene e mettiamo in frigo a rassodare per circa 4 ore.

    Prima di sformarlo, limiamo la cioccolata dalle pareti dello stampo da plumcake in modo da staccare il torrone senza problemi. Capovolgiamo su di un piatto da portata e sformiamo. Se usate gli stampi in carta o in alluminio quest’operazione è semplicissima perché potete anche tagliarli. Se usiamo uno stampo di alluminio invece possiamo passare un pochino il fon sulle pareti per aiutare il torrone a staccarsi e a scendere. Serviamo a temperatura ambiente.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da danielacakes

Mamma con una grandissima passione per la cucina, per il fai da te, i viaggi e le serie tv. Prendo ispirazione da tutto ciò che mi circonda e vedo, ispiarazioni che poi traduco nei miei piatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.