Spiedini di taralli, salame, feta e olive

L’altro giorno si è verificata una piacevole coincidenza, l’acquisto in mattinata di un delizioso nuovo set con vassoietto in legno e spiedini per finger food e la visita in serata di una delle mie più vecchie amiche che da anni vive a Londra. Era ovvio che senza fare niente non potevo restare e quindi ho messo su un piccolo aperitivo per la serata. Nel caso specifico, per inaugurare il piccolo set nuovo, ho optato per dei semplicissmi ma gustosissimi spiedini realizzati con una base di taralli all’olio, del salame, feta greca e olive verdi. Inutile dire che sono durati pochissimo, davvero troppo buoni. Un’idea vincente quando si ha poco tempo; non si deve cucinare nulla, ma solo assemblare insieme i vari pezzi già pronti. Ringrazio il blog di Stella Golosa per questa idea carinissima.

Questi spiedini rientrano all’interno di un aperitivo che ho raccontato in questo articolo.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti minuti
  • Porzioni:
    10 pezzi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Taralli 10
  • Salame 5 fette
  • Feta 100 g
  • Olive verdi 10

Preparazione

  1. Per la preparazione di ogni spiedino procediamo infilzando prima l’oliva, poi un cubetto di feta greca e attorno avvolgiamo metà fettina di salame (tagliamo in pratica a metà ogni fettina di salame). Infine, facciamo passare lo spiedino nel tarallo e lo infilziamo su una base in modo che resti dritto in piedi.

Precedente Crostini di brie e fragole Successivo Crostata di ciliegie e crema frangipane

Lascia un commento