Torta Kinder Paradiso fatta in casa (come quella comprata!)

Torta Kinder Paradiso. Qualche settimana fa vi avevo mostrato su Instagram la mia strepitosa torta di compleanno! Oltre che bella era davvero buona e vi avevo promesso di condividere la ricetta! Finalmente sono riuscito a scriverla, insieme a tutti i trucchi per realizzarla in modo perfetto!

La torta kinder paradiso fatta in casa è un dolce semplice e goloso: un simil pan di spagna sofficissimo che si scioglie in bocca con una farcia di crema al latte e ricoperta di zucchero a velo!

Questo dolce ha un impasto molto classico con farina, fecola, uova e burro. Non è un vero pan di spagna perché si utilizza pochissimo lievito che la tiene bella soffice anche nei giorni dopo!

Farla in casa è stato realizzare un sogno, la Kinder Paradiso è sempre stata la mia merendina del banco frigo preferita. E oggi finalmente posso rifarla in casa con lo stesso inconfondibile gusto di quella originale, profumatissima, delicata ed irresistibile!

La torta kinder paradiso fatta in casa è la coccola perfetta per ogni occasione e si presta anche come torta di compleanno! Con questa nuvola di dolcezza stupirete grandi e piccini! Provare per credere!

Le dosi riportate sono per una tortiera a cerniera dal diametro di 20-22 centimetri.

Torta Kinder Paradiso fatta in casa
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la base Paradiso

  • Farina 00 130 g
  • Fecola di patate 130 g
  • Burro (morbido a temperatura ambiente) 200 g
  • Zucchero a velo 250 g
  • Uova (intere, grandi) 2
  • Tuorli 4
  • Lievito in polvere per dolci 3 g
  • Sale 1 pizzico
  • Scorza di limone (bio) q.b.

Per la crema al latte

  • Panna fresca liquida 250 g
  • Latte condensato 90 g
  • Miele millefiori (oppure d’acacia) 1 cucchiaino

Per guarnire

  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Per la base Paradiso

  1. Torta Kinder Paradiso fatta in casa

    Per preparare la torta Kinder Paradiso fatta in casa iniziate dalla base Paradiso. Con le fruste elettriche montate burro, zucchero e scorza di limone per circa 20-25 minuti. Può sembrare un’esagerazione di tempo ma vi assicuro 20 minuti sono necessari per ottenere una consistenza montata perfetta. Dopo 10 minuti vi potrà sembrare montato ma non lo è. Il burro deve assumere un colore chiaro e innevato. Vi ricordo di utilizzare burro morbido a temperatura ambiente e zucchero a velo.

  2. A questo punto aggiungete le uova e i tuorli (tutti a temperatura ambiente), precedentemente sbattuti con una forchetta. Aggiungete poche uova alla volta e amalgamate con le fruste a bassa velocità. Aggiungente altre uova solo quando le precedenti saranno belle assorbite.

  3. Adesso aggiungete le farine: fecola, farina 00 e lievito setacciato. Versate poco per volta insieme al pizzico di sale. Amalgamate tutti gli ingredienti con le fruste elettriche a velocità medio-bassa. Dopo qualche minuto otterrete un composto omogeneo e cremoso.

  4. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 20-22cm, adagiateci il composto e livellate bene la superficie. Cuocete in forno statico preriscaldato a 175° per 40 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino ma non aprite il forno prima dei 30 minuti.

  5. A causa del lievito la torta non sarà liscia ma avrà la classica forma a “cupola”: per ottenere una superficie liscia sformate la torta ancora calda capovolgendola su un piatto da portata. Lasciatela schiacciata “a testa in giù” per circa 15 minuti. Non di più altrimenti si forma la condensa.

Per la crema al latte

  1. Per la crema al latte vi lascio alla mia ricetta che trovate cliccando QUI.

Per decorare

  1. Una volta che la torta si sarà completamente raffreddata potrete tagliarla a metà! Io utilizzo un coltello dalla lama lunga liscia e fredda (lo lascio qualche minuto in freezer). Faccio tanti segni su più punti della torta per prendere la misura corretta e poi procedo con il taglio.

  2. Farcite la base con tutta la crema al latte. Create uno spessore di circa 1,5 cm di crema. La crema è bella densa e non si smonterà! Adagiate sopra l’altra metà di torta e decorate con abbondante zucchero a velo. Ponete in frigo e lasciate riposare almeno un 30 minuti prima di servirla.

Note e conservazione

  • La Torta Kinder Paradiso fatta in casa si conserva in frigo dentro un contenitore per torte per 2 giorni al massimo.
  • Potete preparare la torta Paradiso la sera prima e farcirla al momento!
  • In previsione di feste o compleanni si conserva fuori dal frigo per mezz’ora, un’ora al massimo. Ricordate sempre che la crema contiene panna fresca!

DOVE MI TROVI

Seguimi su: pagina Facebook – Instagram –Pinterest

Precedente Crema di Caffè all'Acqua (solo 3 ingredienti, senza grassi!) Successivo Patatine Fritte a Zig-Zag fatte in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.