Pangoccioli fatti in casa (come quelli comprati!)

Pangoccioli fatti in casa

Finalmente è venerdì e il weekend è alle porte. E’ stata una settimana impegnativa ma a dire il vero anche il fine settimana non sarà da meno. Al mattino però non metterò la sveglia e mi concederò il piacere di una bella colazione lenta e genuina. 

Per me colazione è profumo di dolce fatto in casa, di caffè che esce dalla moka e di una bella spremuta di arance.

Qualche giorno fa ho preparato proprio un dolce adatto alla prima colazione, così soffice e goloso che si mangerebbe in un boccone!

Sto parlando dei pangoccioli fatti in casa, panini lievitati dolci con tante gocce di cioccolato dentro l’impasto. Una merenda sana e golosa dal sapore irresistibile! 

I pangoccioli fatti in casa si ispirano alle famose merendine della Mulino Bianco, ovviamente queste sono artigianali e anche più buoni! I panini hanno un sapore delizioso e la consistenza è davvero unica. Il segreto di tanta morbidezza si nasconde dietro le ore di lievitazione. L’impasto va lasciato riposare per circa 7-8 ore e si deve lavorare 3 volte. In realtà il procedimento è davvero semplice e non serve alcuna maestria con i lievitati (io sono alle prime armi!). 

Rimangono soffici fino a 3 giorni e sono ideali per la prima colazione o la merenda. 

Le dosi che vi suggerisco sono per circa 9 pangoccioli fatti in casa. Ho impastato esclusivamente con le mani.

Se li provate taggatemi su Instagram! Il mio profilo è daniele_danicucina. Sono curiosissimo di vedere i risultati! 

Pangoccioli fatti in casa
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:8 ore
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:9 panini
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 320 g
  • Gocce di cioccolato (tenute in freezer) 50 g
  • Burro 40 g
  • Scorza d’arancia 1
  • Miele 1 cucchiaino
  • Lievito di birra secco (oppure 10 di lievito di birra fresco) 5 g
  • Sale 4 g
  • Zucchero 70 g
  • Acqua (temperatura ambiente) 80 g
  • Latte intero 60 g
  • Uova (grande) 1
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino

Per pennellare

  • Tuorli 1
  • Latte 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Per preparare i pangoccioli fatti in casa iniziate preparando il burro aromatizzato. Prendete 20 g di burro dal totale e fatelo sciogliere a fuoco basso, insieme alla buccia d’arancia (non trattata) grattugiata. Spegnete il fuoco e tenete da parte coperto. Lasciate riposare almeno 1 ora.

    Mettete le gocce di cioccolato in freezer.

  2. Preparate il lievitino. In una ciotola mescolate l’acqua, il miele, il lievito, 150 g di farina presa dal totale e fate lievitare fino al raddoppio in un luogo asciutto. Dopo circa 1 ora e mezza il lievitino inizierà a gonfiarsi e a fare le prime “bolle”.

  3. Adesso aggiungete altri 75 g di farina, metà del latte e qualche cucchiaio di latte. Impastate e poi aggiungete la farina e il latte rimanente, lo zucchero rimanente, il sale e l’uovo. Impastate fino ad avere un impasto ben amalgamato.

  4. Adesso versate il burro aromatizzato, l’estratto di vaniglia e altri 20 g di burro tagliati a cubetti piccoli. Impastate fino ad ottenere un impasto amalgamato, morbido ed elastico. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di farina.

  5. Adesso prendete le gocce di cioccolato fredde di freezer e aggiungetele nell’impasto. Impastate per qualche minuto sul piano da lavoro, formate una palla e rimettetela a lievitare in luogo fresco ed asciutto oppure in forno spento con la luce accesa. Lasciate riposare almeno 2 ore.

  6. Dopo questa seconda lievitazione l’impasto raddoppierà di volume. Adesso dividetelo in 9 palline da 80/85 g circa l’una. 

    Schiacciate con le mani ogni pezzetto di impasto quindi fate le pieghe: arrotolate prima da un lato poi dall’altro ed infine arrotolate ancora seguendo il lato iniziale. Guardate lo schema che vi ho disegnato qui in basso. Adesso con le mani fateli roteare fino a formare delle palline. 

  7. Fate lievitare i pangoccioli ben distanziati su una teglia coperta da carta forno, pennellate con parte di tuorlo e latte, coprite con la pellicola. Lasciate riposare per altre 2 ore in forno spento.

  8. Pennellate di nuovo e infornate in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti, 17 massimo. Lasciate raffreddare prima di servire.

  9. Pangoccioli fatti in casa

    NOTE

    • I panini devono essere dorati. Fate la prova stecchino prima di sfornare. Devono risultare asciutti ma non secchi. Non superate i 17 minuti di cottura.
    • I pangoccioli fatti in casa si mantengono freschi per 3 giorni dentro un sacchetto per alimenti. 
    • Per realizzare i pangoccioli fatti in casa ho utilizzato un piano da lavoro, una ciotola e ho impastato esclusivamente con le mani.

Seguimi sui social

Fatemi sapere se vi è piaciuta questa ricetta! Seguitemi sulla mia pagina Facebook e sul mio profilo Instagram. Vi aspetto! 

Torna alla home

Precedente Insalata di Polpo e Patate Successivo Risotto alle mandorle e limone caramellato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.