Crea sito

Gelatini allo Yogurt con Cocco e Lamponi

Oggi prepariamo insieme una ricetta perfetta per questo caldo: i Gelatini allo Yogurt con Cocco e Lamponi!

Ottimi, freschi e dissetanti, questi gelatini sono facilissimi da realizzare, occorrono solo 2 ingredienti più la frutta a vostra scelta. 

Sono perfetti per tutte le occasioni: dopo pranzo, per merenda o al ritorno dalla spiaggia. Inoltre sono fatti con yogurt magro il quale li rende ideali per una pausa golosa ma leggera e senza grassi.

Per questa ricetta è necessario uno stampo per ghiaccioli che potete trovare nei negozi fisici o online e acquistare per pochi euro.

Ho utilizzato il cocco essiccato di Semplicemente Frutta che ho ricevuto, insieme a molti altri prodotti, nella Degustabox di Luglio arrivata puntuale anche questo mese con tante belle sorprese. Se siete interessati a riceverla ad un prezzo speciale andate sul loro sito e utilizzate il mio codice sconto: CZW2X

** Prodotto fornito da Degustabox

Gelatini allo Yogurt con Cocco e Lamponi
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 gelatini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Yogurt bianco naturale 250 g
  • Zucchero a velo 30 g
  • Cocco rapè 20 g
  • Lamponi 10
  • Cocco disidratato (io di Semplicemente Frutta) q.b.

Preparazione

  1. https://blog.giallozafferano.it/danicucina/gelatini-allo-yogurt-con-cocco-e-lamponi/

    Versate nello yogurt bianco magro lo zucchero a velo setacciato, mescolate bene.

  2. Unite il cocco rappé e le fettine di cocco disidratato. Mescolate bene tutti gli ingredienti.

  3. Frullate i lamponi freschi con un mixer fino a renderli una purea. Versateli nel composto di yogurt e mescolate poco per ottenere un effetto marmorizzato oppure mescolate bene se li volete completamente rosa.

  4. Versate negli stampi e lasciate in freezer per almeno 6/8 ore. L’ideale è prepararli il giorno prima.

  5. Gelatini allo Yogurt con Cocco e Lamponi

Note

  • Trucco per toglierli dallo stampo: lasciate lo stampo in acqua tiepida per qualche secondo. Adesso i vostri gelati usciranno dallo stampo! Potete conservarli in freezer in una scatola di plastica, separati da carta forno, in modo da averli sempre a disposizione.
  • Potete utilizzare anche lo yogurt alla vaniglia o lo yogurt greco.

DOVE MI TROVI

Seguimi su: pagina Facebook – Instagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da daniele, DaniCucina

DANICUCINA. Ricette semplici, gustose e leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.