Crea sito

Baci di Dama con Cioccolato Ruby

I baci di dama con cioccolato ruby sono dei dolcetti golosi e scenografici perfetti da preparare per alcune ricorrenze tipicamente femminili, come la festa della mamma, della nonna, San Valentino e così via. Per chi non conoscesse il cioccolato ruby è la quarta (nuova) tipologia di cioccolato, nato in Svizzera e prodotto con una particolare qualità di fava di cacao che rilascia un sapore leggermente fruttato. Il risultato è un cioccolato al latte dal colore rosa completamente naturale, senza l’utilizzo di frutta o coloranti aggiuntivi.

I baci di dama sono dei dolcetti piemontesi, nati intorno alla metà dell’800 nella città di Tortona, dalla fantasia di un cuoco di casa Savoia. Originariamente preparati con le nocciole locali, oggi sono diffusi in tutta Italia e preparati anche con le mandorle. Io, un po’ tradizionalista, continuo a preferire la ricetta originale che prevede nocciole tostate e altri semplici ingredienti come farina, zucchero e burro. Sono senza uova e facilissimi da fare! Vi assicuro che sono talmente perfetti che sembreranno appena usciti dal forno di una pasticceria!
Profumati, golosi, dalla consistenza perfetta che si scioglie in bocca! Inoltre trovo molto azzeccato l’abbinamento con il cioccolato ruby, il cui sapore leggermente fruttato li rende ancora più dolci e deliziosi, proprio come un bacio! Vediamo insieme come preparare i baci di dama con cioccolato ruby.

Baci di Dama con Cioccolato Ruby
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni20 pezzi
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 75 gfarina 00
  • 70 gnocciole intere spellate
  • 50 gburro
  • 60 gzucchero
  • 1/2 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • 50 gCioccolato rosa ruby

Preparazione

  1. Per preparare i baci di dama con cioccolato ruby iniziate dalla tostatura dalle nocciole. Vi serviranno nocciole intere, spellate e sbucciate.

  2. In una padella antiaderente versate le nocciole e fate tostare per qualche minuto a fuoco basso. Lasciate raffreddare.

  3. Una volta fredde, versate nella bocca del mixer insieme a metà dello zucchero indicato negli ingredienti. Frullate fino ad ottenere una farina.

  4. In una ciotola capiente versate la farina 00, la farina di nocciole, mezzo cucchiaino di lievito, un pizzico di sale e lo zucchero rimanente. Mescolate bene con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Formate la classica fontana.

  5. Al centro mettete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, tagliato a cubetti. Impastate il tutto velocemente fino ad ottenere un panetto. Coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per circa mezzora.

  6. Trascorso il tempo di riposo, prendete l’impasto e formate delle palline dalla dimensione di una nocciola (circa 5-7 grammi ciascuna) e disponetele su una placca foderata di carta forno.

  7. Infornate a forno già caldo statico a 160° per circa 18-20 minuti.

  8. I baci di dama non devono colorirsi troppo. Una volta sfornati lasciateli raffreddare completamente sopra la placca. Non toccateli perché sono molto delicati.

  9. Una volta raffreddati, potete passare al cioccolato. Fate sciogliere il cioccolato ruby a bagnomaria. Fatelo intiepidire affinché non risulti troppo liquido, deve temperare un po’ almeno 10 minuti.

  10. A questo punto, cospargete la parte piatta dei biscotti (quella per intenderci a contatto con la carta forno) con il cioccolato ruby fuso. Ne basterà la punta di un cucchiaino. Poi unite i biscotti a coppie facendo combaciare le parti.

  11. Baci di Dama con Cioccolato Ruby

    Lasciateli raffreddare (in frigo, se in estate) prima di servirli.

  12. Baci di Dama con Cioccolato Ruby

Note e Conservazione

I Baci di Dama con Cioccolato Ruby si conservano in frigo per alcuni giorni, o in una scatola di latta se conservati in un luogo fresco e asciutto.

Potete prepararli anche con le mandorle.

Per una versione senza lattosio potete utilizzare il burro senza lattosio o il Ghee (simile al burro chiarificato). Il cioccolato ruby invece non è facile da trovare senza lattosio.

Potrebbe anche interessarvi: biscotti alle mandorle non pelatetorta di nocciole piemontese senza farina

SEGUIMI SUI SOCIAL 😍❤️👍🏻

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da daniele, DaniCucina

DANICUCINA. Ricette semplici, gustose e leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.