Ravioli ripieni di ricotta e spinaci

Ravioli ripieni di ricotta e spinaci

Preparare la pasta ripiena è una di quelle cose che mi rilassa molto, forse perchè bisogna concentrarsi su quello che si sta facendo e i pensieri magicamente scompaiono, almeno per un po’!
Oggi infatti avevo voglia di rilassarmi un po’, ma avevo anche della ricotta in frigo da consumare!! Ho unito le due cose e sono venuti fuori dei classici e golosi ravioli ripieni di ricotta e spinaci!!
Il ripieno è molto semplice ed è senza uova, mentre per la pasta ho realizzato quella all’uovo.
Noi siamo in due, quindi i ravioli non cotti sono stati congelati e saranno utili per un altro pranzo!!

Se vi interessano altre ricette con la ricotta o con gli spinaci, vi lascio alcune idee:

Ravioli ripieni di ricotta e spinaci
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per la pasta

300 g semola rimacinata di grano duro
3 uova
1 pizzico sale fino

Per il ripieno

300 g spinaci, cotti, bolliti (ben strizzati)
250 g ricotta
q.b. noce moscata
20 g parmigiano grattugiato
q.b. pepe
Mezzo cucchiaino sale fino

Strumenti

Sfogliatrice
oppure Mattarello
Coppapasta
Pellicola per alimenti

Passaggi

Iniziamo a preparare i ravioli ripieni di ricotta e spinaci dalla pasta che dovrà riposare una mezz’oretta almeno, il tempo che ci servirà per preparare il ripieno.
Disponiamo la semola rimacinata di grano duro a fontana sulla spianatoia. Allarghiamo al centro la semola rimacinata in modo da realizzare un buco in cui inseriamo le uova.
Iniziamo a battere le uova incorporando poco alla volta la semola con l’aiuto di una forchetta. Aggiungiamo il pizzico di sale e iniziamo ad impastare con le mani. L’impasto deve essere un po’ tenace ma lavorabile; se non riuscite ad incorporare tutta la semola, aggiungete un cucchiaio di acqua alla volta, senza esagerare. Una volta ben impastati gli ingredienti, formiamo una palla di pasta e avvolgiamola nella pellicola, così non seccherà, e mettiamola da parte.

Adesso passiamo a realizzare il ripieno. Mettiamo a scongelare una decina di cubetti di spinaci oppure bolliamo circa 600-700 g di spinaci crudi, per ottenere i 300 g di spinaci bolliti che ci servono.
Una volta sbollentati, scoliamoli bene, poi, quando si saranno un po’ raffreddati, strizziamoli e mettiamoli su di un tagliere. Con un coltello sminuzziamoli e poi mettiamoli in una ciotola. Preferisco tritare gli spinaci a mano piuttosto che con un tritatutto, perchè mi piace la consistenza che si ottiene.
Nella ciotola inseriamo anche la ricotta, il parmigiano grattugiato, il pepe e una macinata di noce moscata. Mescoliamo bene gli ingredienti, e siamo pronti a preparare i ravioli ripieni di ricotta e spinaci.

Riprendiamo la pasta all’uovo e utilizzando la sfogliatrice (nota anche come nonna papera!!), realizziamo delle stese di pasta. Se non avete la sfogliatrice potete utilizzare il mattarello. La pasta deve essere sottile, ma non troppo altrimenti l’umidità del ripieno potrebbe romperla.
Io ho proceduto con due stese di simile grandezza alla volta per non far seccare troppo la pasta. Disponiamo un cucchiaino di impasto di ricotta e spinaci sulla pasta di semola lasciando lo spazio necessario per chiudere i ravioli.
Se l’aria è molto secca e la pasta si dovesse asciugare troppo, bagniamola con un po’ d’acqua intorno al ripieno.

Sovrapponiamo la seconda stesa di pasta su quella con il ripieno dei ravioli. Pressiamo bene intorno al ripieno in modo da far uscire l’aria, così, quando li cuoceremo, i ravioli non si apriranno. Dopo aver fatto uscire l’aria, con un coppapasta, o con una rotella dentellata, tagliamo i ravioli ripieni di ricotta e spinaci.

Continuiamo così con la pasta e il ripieno. Se avanza della pasta, possiamo realizzare dei maltagliati o delle tagliatelle. Con queste dosi si ottengono circa 50-60 ravioli, ovviamente dipende dalla quantità di ripieno che utilizzate nei ravioli.

Mettiamo i ravioli su di un piano infarinato

Consigli!!

I ravioli ripieni di ricotta e spinaci sono un primo piatto delizioso e molto apprezzato, almeno qui a casa mia, ma qui mangiano tutto!!
Potreste prepararli e tenerli pronti in freezer per i giorni in cui siete di corsa. Io faccio così: realizzo i ravioli, poi li sistemo su un vassoio piatto e li metto in congelatore. Quando i ravioli sono congelati, li sistemo in una o più buste e li rimetto in congelatore. Quando mi servono, li cuocio da congelati nell’acqua bollente.

Se vi piace preparare la pasta ripiena vi consiglio di provare i ravioli con ‘nduja e stracciatella oppure i cannelloni ripieni con carciofi, ricotta e pistacchi.

Se avete domande curiosità contattatemi pure qui sotto oppure su Facebook  o Instagram!
Ravioli ripieni di ricotta e spinaci

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.