Penne alla crudaiola con tris di pomodorini colorati

Penne alla crudaiola

Molto spesso in estate preparo le penne alla crudaiola e, in questo caso, ho voluto prepararla con tanti pomodorini colorati, non solo con quelli rossi! La trovo più buona e più allegra!!
In estate adoro preparare ricette veloci, piatti freschi e gustosi! Infatti le penne alla crudaiola con pomodorini e ricotta dura è il tipico piatto da mare!! E se non andate a mare, è un ottimo piatto da preparare anche per la pausa pranzo al lavoro.
Come dicevo è molto veloce e semplice di preparare. Mentre la pasta cuoce, prepariamo il condimento con i pomodorini e la ricotta dura, poi, quando la pasta è appena raffreddata, mescoliamo tutto e possiamo mangiarla subito, oppure mettere le penne alla crudaiola in frigo e mangiarla fredda!

Se vi piacciono i piatti veloci, freschi e saporitissimi, vi lascio qui sotto alcune idee:

Penne alla crudaiola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

350 g penne rigate
100 g pomodorini ciliegino
100 g pomodorini gialli
100 g pomodorini verdi
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
Qualche foglia basilico
50 g ricotta salata (dura, grattugiata)

Strumenti

Pentola
Ciotola
Tagliere
Grattugia

Passaggi

Iniziamo a preparare le penne alla crudaiola mettendo a cuocere la pasta.
In un pentolino versiamo l’acqua e mettiamolo sul fuoco a fiamma vivace. Quando l’acqua arriva a bollore, aggiungiamo un cucchiaio di sale e facciamolo sciogliere. Versiamo, quindi, le penne e lasciamole cuocere, mescolando di tanto in tanto.
Assaggiamo se la pasta è cotta al punto giusto, e poi scoliamola. Sciacquiamo la pasta con l’acqua fredda per interrompere la cottura ed evitare che scuocia.

Mentre la pasta cuoce, laviamo bene i pomodorini colorati. Tagliamoli a spicchi, o a metà se sono di piccole dimensioni e, poi, mettiamoli in una ciotola insieme al basilico spezzettato con le mani. Grattugiamo quindi la ricotta dura salata nella ciotola. Io ne ho segnati 50 g, ma se vi piace più ricca, aggiungete più ricotta dura, fate solo attenzione a regolare il sale della pasta per evitare un sapore troppo sapido.
Aggiungiamo l’olio evo nella ciotola e mescoliamo. Non aggiungo altro sale per condire i pomodorini perchè è già saporita la ricotta dura.
Adesso versiamo la pasta nella ciotola con i pomodorini e la ricotta salata e mescoliamo bene. Aggiungiamo qualche foglia di basilico ed ecco pronte le penne alla crudaiola!!

Consigli!!

Questa è la ricetta base delle mie penne alla crudaiola! Ovviamente potete aggiungere altri sapori, come ad esempio cipolla cruda se vi piace oppure mozzarella a cubetti, trasformando questa ricetta in un ottimo piatto unico. Oppure potreste aggiungere la rucola come nella ricetta della pasta con rucola e pomodorini.
Come già detto, potete aumentare le quantità degli ingredienti a vostro piacimento, fate attenzione solo all’uso del sale!
Ovviamente potete utilizzare il formato di pasta che preferite!
Le penne alla crudaiola è un ottimo piatto da portare a mare oppure per le cene con gli amici, il profumo del basilico fresco porta una bella ventata di freschezza e di estate!

Se avete domande curiosità contattatemi pure qui sotto o su Facebook  o Instagram!
Penne alla crudaiola

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.