Brioche angelica con cioccolato fondente

Brioche angelica con cioccolato fondente

Ormai lo sapete, impastare è una delle attività che più mi rilassa! Oggi vi ho preparato la ricetta della brioche angelica, con gocce di cioccolato fondente, in versione mini! Sono delle piccole ghirlande che potrete regalare o preparare per una colazione speciale.
Di dolci per la colazione ne ho preparate tanti, come la brioche da colazione più neutro, oppure i tegolini, ma buono come la soffice brioche angelica non c’è niente!! Vabbè, non è vero!! I dolcini da colazione sono sempre buoni, preparateli e inizierete anche voi le giornate con il sorriso!
Nel video troverete un utile tutorial per la formatura della ghirlanda della brioche angelica.
Vediamo come preparare la ricetta della brioche angelica!

Se vi piace pasticciare, provate le ricette di questi lievitati dolci:

Brioche angelica con cioccolato fondente
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

500 g farina Manitoba (oppure per brioche – circa 320 W)
5 g lievito di birra fresco
180 g latte
1 cucchiaio estratto di vaniglia (oppure i semi di una bacca)
2 uova
130 g zucchero di canna
5 g sale fino
90 g burro (morbido)
50 g burro (fuso)
150 g gocce di cioccolato fondente (o cioccolato fondente tritato)

Strumenti

Teglia

– questo articolo contiene link di affiliazione –

Passaggi

Per realizzare la ricetta della brioches angelica con cioccolato fondente io ho utilizzato la mia fedele planetaria, ma se non l’avete e non avete intenzione di farvi un utile regalo, potete impastare a mano.
Innanzitutto tiriamo fuori il burro dal frigo perchè ci servirà morbido.
Nella ciotola della planetaria inseriamo la farina e il latte, aggiungiamo il lievito sbriciolato e l’estratto di vaniglia. Iniziamo a mescolare a bassa velocità in modo da far sciogliere il lievito e idratare la farina.

Adesso aggiungiamo le uova, una alla volta, e lo zucchero di canna. Quando questi due ingredienti sono amalgamati alla farina, aggiungiamo il sale fino.

Lasciamo andare la macchina, o le mani, e vedremo che, pian piano, l’impasto prende corpo. Adesso che tutti gli ingredienti sono amalgamati, aggiungiamo il burro morbido a pezzi, inserendo pochi pezzi alla volta e lasciamo che si incorporino al resto dell’impasto prima di aggiungerne altri.
Ultimato il burro continuiamo a lavorare l’impasto fino a quando si staccherà dalle pareti della ciotola. L’impasto sarà morbido, elastico e liscio. Spolveriamo la spianatoia con un po’ di farina e continuiamo a lavorare l’impasto. Pirliamolo, cioè appallottoliamolo sulla spianatoia e mettiamolo a lievitare in ciotola fino al raddoppio. I tempi di lievitazione variano a seconda della temperatura che avete in casa: a me sono state necessarie un paio d’ore.

Quando l’impasto ha raddoppiato il suo volume possiamo passare alla formatura della brioche angelica.
In un pentolino sciogliamo 50 g di burro e facciamolo intiepidire.
Intanto dividiamo l’impasto in pezzatura da circa 150 g ognuno ottenendo 6 palline. Adesso, come vedete nel video della formatura della brioche angelica, aiutandoci con un po’ di farina e un mattarello, stendiamo l’impasto della brioche, formando un rettangolo, molto sottile, circa 3-4 mm di spessore.
Spennelliamo il rettangolo ottenuto con il burro fuso, distribuiamo le gocce di cioccolato o il cioccolato tritato e, poi, arrotoliamo la pasta dal lato lungo.
Ora disponiamola perpendicolare a noi e con un coltello tagliamo il salsicciotto a metà per il lungo. Intrecciamo i due mezzi rotoli e chiudiamo la brioche. Guardando il video sarà tutto molto più chiaro!!
Dopo aver preparato tutte le sei brioche, mettiamole a lievitare ben distanziate in teglia per un’oretta.
Quando la brioche angelica è lievitata, accendiamo il forno a 170°.
Spennelliamo la superficie della brioche con l’uovo battuto e inforniamo per 17-20 minuti, in superficie dovranno essere ben dorate e ben cotte sotto.

Consigli

La brioche angelica è una soffice e deliziosa brioche perfetta per la colazione.
Alle volte mi piace aromatizzare il burro fuso con agrumi, vaniglia o cannella.
Se non le consumate tutte, potete tranquillamente congelarle; basterà passarle un po’ in forno mentre preparate il caffè per la colazione!!
Potete sostituire lo zucchero di canna con lo zucchero normale e le gocce di cioccolato fondente con cioccolato al latte o cioccolato bianco.
Se avete domande curiosità contattatemi pure qui sotto oppure su Facebook  o Instagram!
Brioche angelica con cioccolato fondente

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.