Pancotto di rape

pancotto di rape

Oggi avevo proprio voglia di qualcosa di caldo e avvolgente e ho pensato al mio adorato pancotto di rape, un vero e proprio comfort food per me perché mi ricorda tanti momenti felici, persone conosciute nel corso tempo e mai dimenticate, mi riporta alla memoria risate e la semplicità di giornate trascorse lavorando duramente, ma nelle quali la fatica non si avvertiva affatto perché stavo facendo esattamente quello che volevo ed ero esattamente dove dovevo e volevo essere; infatti questa ricetta nasce da una riproduzione di un contorno assaggiato durante un pranzo post-convegno archeologico… okok, lasciamo questa vena nostalgica e vediamo come si prepara questo pancotto di rape Il pancotto di rape .

per 4 persone:
1 kg di rape
6 fette di pane di grano duro raffermo
sale
olio
peperoncino (è facoltativo, ma secondo me ci sta benissimo!!)
acqua qb

[Provate a realizzare questo pancotto di rape: è delizioso!!! Ovviamente se utilizzate un pane di grano duro autoprodotto sarà ancor più saporito].

pancotto di rape

Ecco come si realizza:
Fate bollire l’acqua in una pentola capiente. Mentre aspettate che arrivi a ebollizione, pulite le rape e lavatele bene.

Quando l’acqua bolle, versate le rape, salate l’acqua e lasciate cuocere a lungo, almeno 20-25 minuti. Le rape devono quasi disfarsi per risultare più cremose.

Mentre le rape cuociono, tagliate il pane a dadini e mettetelo in uno scolapasta. Quando le rape sono cotte scolatele nello scolapasta con il pane.

A parte in una padella versate un paio di cucchiai di olio e il peperoncino tagliato a pezzi. Quanto ‘sfrigola’ versate in padella le rape e il pane.

Fate cuocere per altri 5-6 minuti e servite ancora caldo, magari accompagnato da un filo di olio crudo e qualche crostino di pane.

Buon appetito!! 😀
Seguitemi anche su instagram qui o su facebook qui!!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!