Carbonata

carbonata

Torniamo a parlare di medioevo con una ricetta veloce ma dal sapore strano di Maestro Martino, quindi siamo nel XV secolo. Già, il sapore è strano perchè, come per la maggior parte di ricette medievali, questa ‘carbonata‘ ha un sapore agrodolce: si tratta di pancetta croccante condita da una emulsione realizzata con arancia, limone, zucchero e cannella. Vediamo come si prepara!
[A fine ricetta trovate, come sempre, la trascrizione della ricetta originale, mentre qui trovate altre ricette storiche di vari periodi e di diversi autori!]

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
320,19 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 320,19 (Kcal)
  • Carboidrati 4,56 (g) di cui Zuccheri 3,41 (g)
  • Proteine 8,79 (g)
  • Grassi 29,86 (g) di cui saturi 9,31 (g)di cui insaturi 17,55 (g)
  • Fibre 0,85 (g)
  • Sodio 687,49 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 60 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 200 gpancetta arrotolata
  • 1 cucchiainozucchero di canna
  • 1arancia (spremuta)
  • 1limone (spremuto)
  • Mezzo cucchiainocannella in polvere
  • 1 ciuffoprezzemolo

Prepariamo la Carbonata

  1. carbonata

    Iniziamo facendo rosolare la pancetta in padella ovviamente senza aggiungere grassi o sale.

    Mentre si rosola (lasciatela diventare bella croccante!) prepariamo un’emulsione con il succo dell’arancia e del limone ai quali aggiungiamo la cannella e il prezzemolo tritato finemente.

    Adesso mettiamo la pancetta croccante in un piatto da portata e spolveriamola con lo zucchero. Versiamovi sopra l’emulsione e serviamo ancora calda.

Un gusto particolare!!

La Carbonata è un antipasto particolare che potreste portare in tavola in una occasione particolare, ad esempio Pasqua o Natale, o anche quando volete provare qualcosa di diverso. Avrete i complimenti di tutti!! Un gusto agrodolce che conquisterà tutti!!

Eccovi la trascrizione della ricetta originale:

Per fare carbonata
Togli la carne salata che vergellata di grasso et magro insieme, et taglia in fette, et ponile acconcere ne la padella et non le lassare troppo cocere. Dapoi mittele in un piatello et gettavi sopra un pocho di zuccharo, un pocha di cannella, et un pocho di petrosillo tagliato menuto. Et similmente poi fare de summata o presutto, giongendoli in scambio d’aceto del sucho d’aranci, o limoni, quel che più ti piacesse, et farratte meglio bevere.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!